Ancora una trasferta vittoriosa per Alpo Verona

Ancora una volta trasferta fa rima con vittoria per l’Ecodent Point Alpo che torna dalla Sardegna con i due punti e con una classifica davvero interessante: parte alta della classifica a 4 punti dalle seconde, con una giornata ancora da giocare per chiudere il girone d’andata. Il largo successo a Selargius (49-67) è avvenuto oltretutto con un concorrente diretto e questo vale il doppio: ora 18 giorni di sosta e poi derby casalingo con Vicenza il giorno dell’Epifania.
L’Alpo Basket ha avuto difficoltà nel primo quarto a Selargius che è partita subito forte: Ljubenovic ha messo a segno 8 punti e ha portato le sarde sul +9. Le ospiti hanno rosicchiato qualche lunghezza e chiuso sotto di 2 punti il primo quarto (18-16). Nel secondo periodo è arrivato il break dell’Ecodent Point che si è issata sul +13 e che ha poi subìto la tripla delle padrone di casa sulla sirena (25-35 all’intervallo lungo). Nel terzo quarto la squadra di coach Soave ha dilagato ed ha concesso alle sarde soltanto 6 punti in tutta la frazione, mentre nell’ultima ha raggiunto il massimo vantaggio sul +21 per poi chiudere su un tranquillo +18.
«Una vittoria formato trasferta – commenta coach Nicola Soave – Siamo tornati ad essere una squadra che difende, che corre, che si prende buoni tiri in attacco e li mette… a differenza delle partite in casa in cui tutto questo non si verifica. Un successo importante con una diretta concorrene che abbiamo staccato di due punti: molto bene, direi». Continua questa altalena tra sconfitte interne e vittorie in trasferta dove avete perso solo una volta: «Siamo talmente strani che possiamo vincere o perdere con chiunque: la classifica non conta per noi quando affrontiamo qualsiasi avversario, Broni a parte: diciamo che non siamo ancora molto costanti». Cosa chiedi per il 2016? «Di approcciare alla stessa maniera le partite in casa e quelle fuori: sarà importante cambiare questa tendenza e tornare a vincere sul nostro campo».
Commenta
(Visited 11 times, 1 visits today)

About The Author