Andrea Pasca Nardò, confermato Riccardo Coviello

Riccardo Coviello sarà un giocatore della Pallacanestro “Andrea Pasca” Nardò anche per la stagione 2020/21. La gestione Quarta-Battistini riparte dal top scorer della scorsa annata: per l’ala classe ’88, 195 cm per 94 kg, 323 punti in 23 partite giocate, uniti a ben 213 rimbalzi, di cui 160 difensivi. In media sono 14 i punti per giornata con una percentuale del 30% da oltre l’arco.

 Fondamentale apporto in campo unito a invidiabile professionalità: Coviello e l'”Andrea Pasca” Nardò proseguiranno assieme, dopo l’arrivo in Salento nella scorsa stagione da Civitanova Marche.

 “L’annata da poco in archivio è stata a due facce – afferma Coviello – un inizio sorprendente in cui eravamo in alto e abbiamo preso consapevolezza, poi abbiamo accusato un momento di calo, un po’ più lungo rispetto ad altri club, nonostante comunque avessimo mantenuto una posizione di alta classifica. Sono convinto che avremmo centrato un ottimo piazzamento in chiave playoff, ma ormai questi son discorsi che lasciano il tempo che trovano. Bisognerà riprendere da dove avevamo lasciato. La crisi economica ha inevitabilmente colpito anche il mondo del basket, molte squadre faranno un anno di transizione, altre punteranno sui giovani ma, al contempo, altri team ancora stanno già investendo su nomi importanti: io credo che sarà, al di là del girone nel quale militeremo, un campionato livellato e competitivo. Con i coach Quarta e Battistini ho un rapporto che va oltre il campo e secondo me quello della società è stato un ragionamento giusto. Michele è in rampa di lancio, ha energia e competenze, e con Gianluca accanto avrà modo di crescere ancora. Sarà un naturale passaggio di consegne che, alla lunga, sono certo – conclude – che porterà i suoi frutti”.

Commenta
(Visited 23 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.