Andrea Pasca Nardò, nota della società in merito al sospetto caso di Covid-19

In seguito alla comparsa della notizia di un sospetto caso di coronavirus per un tesserato del club neretino, la Pallacanestro “Andrea Pasca” Nardò desidera fare alcune precisazioni.

Prima dell’inizio della preparazione estiva, la società ha effettuato i test sierologicipur non essendo obbligata a farlo, su tutti i giocatori e lo staff. Per alcuni atleti, il club ha adottato, come da decreto, tutti i protocolli del caso, isolando preventivamente coloro che sono rientrati da zone a rischio contagio e procedendo alla sottoposizione dei professionisti in questione ad un tampone rinofaringeo che ha dato responso NEGATIVO.

A scopo precauzionale gli atleti sono comunque tenuti in isolamento preventivo per 14 giorni, mentre gli altri giocatori sono tornati ad allenarsi regolarmente al Pala “Andrea Pasca”, agli ordini degli head coach Quarta e Battistini e del preparatore fisico De Pasquale.

La società, di conseguenza, auspica maggiore sensibilità da parte delle testate giornalistiche che hanno diffuso notizie avventate su un tema così delicato come quello del COVID-19.

Commenta
(Visited 92 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.