Angelico Biella, missione compiuta: Tortona ko

L’Angelico Biella confeziona il suo regalo di Natale a tutti i tifosi superando al Forum l’Orsi Tortona nell’ultima partita casalinga del 2015. Come per tutti i regali sinceri, la squadra di coach Carrea ha però dovuto metterci il cuore, combattendo su ognuno dei palloni contesi agli ospiti per tutti i 40 minuti. Partita di slancio e andata sino al 12-4, l’Angelico ha subito i ritorno di Tortona, che nel secondo e terzo quarto ha condotto la gara con buona autorità, cedendo però nei minuti finali ai rossoblù che hanno trovato in Ferguson e Hall la continuità e in Marco Venuto, autore dei 5 punti decisivi, il match winner di una vittoria davvero importante per la classifica e il prosieguo del campionato.

Primo quarto. L’Angelico parte con Venuto, Ferguson, De Vico, Hall e Infante, Tortona manda in campo Spissu, Marks, Reati, Ammannato e Brooks. Sblocca Hall a rimbalzo offensivo, seguito da Ferguson e Infante. Brooks e Reati provano a replicare, ma sui liberi di Infante Biella va sul 12-4. La reazione degli ospiti si materializza con un parziale di 13-2, propiziato dalle triple di Reati che nella seconda occasione realizza anche il libero aggiuntivo portando avanti i bianconeri sul 14-17. Pierich impatta con una tripla, ma Brooks e Marks firmano il nuovo +5 ospite. Due liberi di Pierich e Grande riportano l’Angelico a contatto ma il tempo si chiude sulla tripla di Bianchi: 21-25.

Secondo quarto. Subito secondo fallo per Pierich, seguito da tecnico per proteste. Brooks sbaglia il libero, Garri commette fallo in attacco e Ferguson segna il libero per il tecnico alla panchina ospite. L’Angelico brucia subito il bonus, Tortona va sul 22-28 dalla lunetta, poi allunga con Garri da tre. I rossoblù accorciano con Banti dalla lunetta, ma due canestri di Marks riportano Tortona sul +11. Time out di Carrea a 6’35”, dopo il quale però Marks infila una tripla allo scadere. Ferguson sblocca Biella con il primo canestro dal campo, segna anche Infante ma Reati vanifica tutto con una tripla, imitato poco dopo da un liberissimo Brooks per il 29-45. Negli ultimi tre minuti la rimonta rossoblù parte dalla reazione di Mike Hall che segna 8 punti consecutivi, poi Ferguson a 1 secondo e mezzo dal termine riporta lo svantaggio in singola cifra, chiudendo sul 39-48. La differenza quasi tutta nel tiro pesante, 1/10 per Biella, 8/14 per Tortona.

Terzo quarto. L’Angelico riparte con un 5-0 firmato Ferguson, poi tecnico ad Ammannato e libero ancora di Ferguson. Brooks prova a replicare, Hall segna un libero su due, poi falli in attacco a Garri e Infante, tecnico a Infante e due falli a De Vico. Entrambe le squadre raggiungono il bonus, il gioco è estremamente frammentato e Marks riporta Tortona sul +6 a metà tempo. Capitan Infante sbaglia l’aggiuntivo del -3, Spissu ne mette uno su due ma lo stesso fa Infante sul quarto fallo di Brooks, poi Venuto dall’angolo sigla la tripla del -1, costringendo coach Cavina al time out. Si riparte da un canestro di Garri che però poi sbaglia due liberi, non ripetendosi però dopo il nuovo canestro di Ferguson. Di nuovo sul +3, Tortona viene raggiunta dalla tripla di Ferguson, subito annullata però da Reati, che si ripete dopo il canestro di Pierich, prima che Garri firmi il nuovo +6 dalla lunetta, chiudendo la frazione sul 61-67.

Ultimo quarto. Due perse per parte, poi De Vico va a segno su assist di Ferguson. Garri replica in schiacciata, Pierich piazza un 3+1 ma il solito Reati (25 per lui) replica con l’ennesima tripla. A bersaglio Ferguson e Brooks, Tortona rimane sul +5, poi Pierich mette una tripla dall’angolo e Spissu sbaglia due liberi, permettendo ad Hall di impattare nuovamente dalla lunetta (74-74). Reati però sfrutta i due secondi rimasti dopo la rimessa d’attacco per segnare di nuovo da tre, stavolta però subito imitato da Ferguson. Di nuovo Reati va in lunetta ma ne segna solo uno su due, poi Brooks commette il suo quinto fallo su Ferguson che con due liberi riporta finalmente avanti Biella (79-78). Mancano però ancora tre minuti, Bianchi riporta avanti i suoi, Hall ribalta il punteggio, Garri commette infrazione di passi e Venuto allunga sull’83-80. Time out di Cavina a 1’21”, Bianchi accorcia ma Venuto colpisce da tre e Garri sbaglia da sotto, permettendo a Ferguson (28 punti) di allungare ancora dalla lunetta. 88-82 a 28 secondi dal termine, Marks converte due liberi ma Ferguson lo imita raggiungendo quota 30, poi Hall conquista il rimbalzo difensivo e prende il fallo che lo manda in lunetta. Non segna nessuno dei due liberi, ma dalla parte opposta va a riprendersi il pallone sull’ultimo rimbalzo della partita, che finisce sul 90-84.

Angelico Biella-Orsi Tortona 90-84

Parziali: 21-25, 39-48, 61-67.

Angelico Biella: Hall 21, Ferguson 30, Banti 2, La Torre, Infante 9, Grande 2, Venuto 8, Pollone n.e., De Vico 4, Rattalino n.e., Pierich 14. Allenatore: Carrea.

Orsi Tortona: Spissu 3, Gay, Frattallone n.e., Reati 29, Bianchi 7, Marks 16, Garri 13, Maghet n.e., Antonietti, Riva n.e., Ammannato, Brooks 16. Allenatore: Cavina

Arbitri: Beneduce, Di Toro, Marota.

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author