Apu Udine, Ferrara sbanca il PalaCarnera e trionfa nel Pajetta

La Bondi Ferarra sbanca il PalaCarnera di Udine

La Bondi Ferrara, battendo 69-77 l’Apu Gsa Udine, conquista con merito il 1° memorial Pajetta al palaCarnera. Sul terzo gradino del podio, invece, è salita l’Alma Trieste grazie all’85-80 inflitto all’Unieuro Forlì. Nella finalissima, disputata davanti ad un buon numero di appassionati, gli estensi producono lo strappo decisivo negli ultimi tre minuti al termine di una sfida molto equilibrata. Dopo l’1/2 a cronometro fermo di Mortellaro per il 67-68 al 37’, Ferrara dipinge il break di 2-9 che decide la contesa e consegna il trofeo alla banda di Martelossi. L’Apu Gsa trova, in questo frangente, il canestro col solo Raspino (69-72 al 38’) e la tripla piedi per terra di Hall spariglia il mazzo: 69-75 a -51”. Mvp del torneo, la cui coppa intitolata alla memoria di Jim McDaniels, il ferrarese Riccardo Cortese.

APU GSA 69
FERRARA 77

18-18, 37-38, 57-51

APU GSA UDINE

Dykes 12, Mortellaro 10, Veideman 8, Raspino 11, Nobile 3, Pinton 3, Ferrari 4, Pellegrino 3, Diop 4; non entrato: Chiti. Coach Lardo.
BONDI FERRARA
Petronio 2, Rush 14, Hall 15, Fantoni 11, Molinaro 10, Cortese 18, Venuto 5, Fallou, Moreno 2; non entrati: Carella, Patroncini e Panni. Coach Martelossi.
Arbitri De Biase e Zancolò.
Note Tiri liberi: Apu Gsa 16/20, Ferrara 10/14. Rimbalzi: Apu Gsa 34 (Dykes 7), Ferrara 41 (Hall 13). 5 falli: Pellegrino.

Commenta
(Visited 40 times, 1 visits today)

About The Author