APU Udine, bottino pieno anche a Pavia

Due su due per l’Apu Gsa Udine che espugna per 67-73 il palaRavizza di Pavia nella seconda d’andata di serie B e bissa il successo all’esordio contro Lecco. Tre giocatori friulani scrivono 15 “pezzi” a referto: Poltroneri, Truccolo e Castelli. Prossimo turno domenica, alle 18, al Benedetti contro l’Urania Milano.

PAVIA 67
APU GSA 73

17-20, 36-44, 54-60

EDIMES PAVIA
Fossati 21, Buscaino 12, Venturelli 12, Pavone 2, Ferri 10, Vitali 10, Zennaro, Schiano; non entrati: Mustacchio e Brunelli. Coach Garetto.

APU GSA UDINE
Zacchetti, Poltroneri 15, Truccolo 15, Castelli 15, Marchetti 2, Nobile 5, Pinton 8, Ferrari 4, Vanuzzo 9; non entrato: Maran. Coach Lardo.

Arbitri Paolo Benatti di Medolla (Modena) e Alessandro Meloni di Salsomaggiore Terme (Parma).

Note Tiri liberi: Pavia 14/16, Gsa 5/11. Rimbalzi: Pavia 29 (Buscaino 9), Gsa 28 (Vanuzzo 8). 5 falli: nessuno.

Così coach Lino Lardo commenta la vittoria: «Com’era nelle previsioni è stata una gara ostica. Malgrado le rotazioni ridotte, Pavia ha dimostrato di essere una formazione con individualità esperte e ha giocato con molta energia. In attacco, abbiamo giocato a sprazzi, dobbiamo trovare maggiore continuità. Tuttavia, quando contava, la nostra difesa ha fatto la differenza. Sono due punti importanti perché conquistati fuori casa. Mi piace sottolineare come la mia squadra ha dimostrato di non mollare mai e tirato fuori gli attributi per spuntarla. Abbiamo dato, inoltre, una soddisfazione ai nostri tifosi al seguito che si sono fatti sentire, forse più del pubblico di casa nei minuti finali. Grazie, dunque, al Settore D e ricordiamoci che tutti insieme possiamo fare grandi cose».

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author