APU Udine cade contro Orzinuovi

L’Apu Gsa Udine cade per 65-79 contro la Gagà Milano Orzinuovi nella quarta d’andata di serie B. Atmosfera da pelle d’oca al Benedetti, riempito in ogni ordine di posti, per il big match tra due delle tre favorite del girone B assieme a Bergamo. Gli orceani passano a Udine sfruttando con esperienza i numerosi tiri liberi a disposizione: 27/36 di squadra contro l’8/10 dei friulani. All’Apu Gsa è mancato il killer instict in avvio di ultima frazione. Dopo aver toccato il 52-47 al 29’ grazie a Poltroneri, la truppa di coach Lardo non affonda il colpo. Orzinuovi, sotto sul 55-53 al 33’, produce un break di 0-9 che indirizza la sfida (55-62 al 24’) sfruttando pure un antisportivo sanzionato ai danni di Poltroneri nel frangente. «Francamente, non ho capito il metro arbitrale – dice il presidente Alessandro Pedone a fine gara -, dispiace per la bellissima cornice che abbiamo ammirato al Benedetti. Sono sicuro, comunque, che l’Apu Gsa dirà la sua in questo campionato».

APU 65
ORZINUOVI 79

18-14, 38-39, 52-47

APU GSA UDINE
Castelli 9, Marchetti 8, Zacchetti 9, Truccolo 6, Nobile 6, Pinton 8, Ferrari 3, Vanuzzo 3, Poltroneri 13; non entrato: Norbedo. Coach Lardo.
GAGA’ MILANO ORZINUOVI
Motta 1, Valenti 16, Perego 8, Samoggia 10, Cantone 8, Bona 20, Ruggiero 16, Brighi; non entrati: Mazzucchelli e Bracci. Coach Eliantonio.
Arbitri D’Orazio e Menegalli.
Note Tiri liberi: Gsa 8/10, Orzinuovi 27/36. Rimbalzi: Gsa 32 (Poltoneri 6), Orzinuovi 32 (Ruggiero 9). 5 falli: Castelli al 38’ (65-73) e Marchetti al 39’ (65-75); antisportivo a Zacchetti al 16’ (32-32) e Poltroneri al 33’ (55-55).

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author