Apu Udine, le prime parole di Mauro Pinton

Coach Lino Lardo ha sottolineato come la duttilità di Mauro Pinton potrà essere molto importante per la nuova Apu Gsa Udine. Proprio Mauro, alla sua prima intervista da neo giocatore friulano, si mette a completa disposizione per il bene della squadra.
«La società e coach Lardo mi hanno fortemente voluto  – dice l’ex giocatore di Treviso in A2 Silver -, l’Apu è una società seria e con grandi ambizioni. Ho la possibilità di mettere in campo la mia esperienza e spero di divertirmi. Insomma, ho parecchie motivazioni per questa nuova avventura».
Quanto conta la figura di coach Lardo nella tua scelta?
«L’allenatore è il capitano della nave, più viaggi ha affrontato e più esperienze porta con sé. Tra l’altro, Lardo ha navigato in mari importanti sia come coach che come giocatore, quindi ci darà una grossa mano».
Che giocatore sei?
«Ho sempre messo il bene della squadra prima di tutto e la collaborazione in campo con i compagni è fondamentale. Mi piace cercare di fare la cosa giusta e provo anche a fare canestro. Comunque, farò quello che servirà alla Gsa».
Qual è il tuo primo messaggio alla tifoseria udinese?
«Siamo una squadra giovane, ma con grandi ambizioni. Stateci vicini perché garantisco che daremo il massimo. Voi tifosi sarete il nostro sesto uomo. Una squadra non ha l’energia totale se manca un grande tifo».

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author