Aquila Palermo, al PalaMangano arriva Empoli

Un tour de force senza sosta, da affrontare con determinazione e voglia di vincere ancora. L’Aquila Palermo è pronta ad affrontare laterza gara in sette giorni, ancora una volta tra le mura amiche del PalaMangano (via Leonardo da Vinci, 635), dove domani alle 18 (ingresso gratuito) arriverà la Use Computer Gross Empoli.

Il successo con Palestrina ha risollevato esponenzialmente il morale della truppa biancorossa. Le sconfitte con Roma e Maddaloni sono state archiviate, con il gruppo guidato da coach Tucci compattatosi nelle difficoltà, contraddistinte soprattutto da alcuni infortuni che hanno ridotto sensibilmente le rotazioni a disposizione.

“La squadra fisicamente sta bene ed è pronta – spiega il preparatore atletico biancorosso, Salvatore Pomail triplice impegno settimanale certamente ci ha messo alla prova, ma i ragazzi hanno risposto bene ad ogni allenamento. L’infortunio di Cozzoli (sublussazione alla spalla) si è rivelato abbastanza serio. Lo staff medico sta provvedendo a tracciare un percorso che poi andremo a finalizzare con il lavoro di recupero. Intanto anche per lui le terapie non mancano”.

Temibilissima in casa, dove ha costruito il suo sesto posto con nove vittorie e appena tre sconfitte, Empoli viaggia su 69.3 punti di media a partita, terza per rimbalzi (864), ma anche seconda per palle perse (14.9 a partita). Tra le fila di coach Giovanni Bassi mancherà il play/guardia Gianni Terrosi, infortunatosi gravemente contro Catanzaro. Stagione finita per il miglior realizzatore dei toscani (14 punti di media e il 42% da tre), che ha riportato contro i calabresi la lesione del crociato e del menisco sinistro.

“La preparazione della gara con Palestrina è stata a dir poco perfetta – rivela Poma –, tutti dallo staff alla squadra hanno fatto il massimo per raggiungere i risultati ottenuti in partita. Contro Empoli arriviamo ugualmente preparati, nonostante i pochi giorni di lavoro a disposizione. Ci teniamo anche a vendicare sportivamente il risultato dell’andata”.

Palla a due domani, domenica 21 febbraio, al PalaMangano alle ore 18 (ingresso gratuito), che sarà alzata da Moreno Almerigogna di Trieste e Nicholas Pellicani di Ronchi dei Legionari (GO).

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author