Aquila Trento, coach Buscaglia: "A Reggio Emilia sarà gara di grande intensità"

Quattro sconfitte consecutive, peraltro tutte rimediate in trasferta, non bastano ad attribuire alla Grissin Bon Reggio Emilia l’etichetta di squadra in difficoltà. Specie quando la sfida che la Dolomiti Energia Trentino dovrà affrontare contro il team allenato da Max Menetti andrà in scena nell’inespugnato PalaBigi di questa stagione, dove i biancorossi hanno vinto cinque gare su cinque.  

MAURIZIO BUSCAGLIA (Coach DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): “A Reggio Emilia andiamo a fare una partita che sarà di una intensità notevole. Come noi la Grissin Bon è una squadra votata a giocare una pallacanestro di insieme: quindi ci saranno sì, delle sfide interessanti tra pari-ruolo come Wright e Lavrinovic, o Pascolo e Polonara, ma la verità è che di fronte ci saranno due modi di intendere la pallacanestro collettivamente. Per vincere dovremo esprimerci al nostro massimo come team, non tanto come singoli protagonisti nel confronto diretto con un avversario. Le quattro sconfitte consecutive di Reggio Emilia contano fino a un certo punto: avendo visto che partita hanno fatto a Venezia non mi viene da pensare a una squadra in difficoltà. Il loro roster poi è pieno di giocatori capaci di buttarsi dietro situazioni anche più complesse di questa, quindi mi aspetto una partita davvero difficile. L’anno scorso contro la Grissin Bon abbiamo perso tre volte, giocando tre partite tirate: pensiamo di essere cresciuti rispetto alla passata stagione, perciò vedremo di dare il massimo per interrompere questa striscia”.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author