Aquila Trento, Lockett si presenta: “Coach, club ed Eurocup: ecco le ragioni della mia scelta"

Tiro, difesa, e tanto atletismo. Si è presentato così alla stampa trentina Trent Lockett, ala piccola uscita dal college di Marquette che dopo l’esperienza dell’anno passato al Braumschweig, in Bundesliga, è arrivato alla Dolomiti Energia per completare il reparto esterni a disposizione di coach Maurizio Buscaglia.

LUIGI LONGHI (Presidente DOLOMITI ENERGIA TRENTINO):Con Trent Lockett completiamo le presentazioni dei nostri nuovi acquisti stranieri: sono convinto che anche quest’anno sia stata allestita una bella squadra e penso che riusciremo a dimostrarlo sul campo. Giovedì inizieremo le nostre amichevoli precampionato con un primo test di prestigio in programma a Riva del Garda contro il Bayern Monaco. Si tratterà di un grosso onore che ci proietterà verso quella dimensione europea che costituirà la principale novità di questa stagione”.

TRENT LOCKETT (Ala DOLOMITI ENERGIA TRENTINO):Ho scelto Trento per tante ragioni: mi sono state dette belle cose del coach e del club, ho dato grande fiducia a quanto mi ha consigliato il mio agente, e la possibilità di poter giocare l’Eurocup ha avuto il suo peso. Sono un giocatore con grande propensione al lavoro, atletico, dotato di un buon tiro da fuori ma anche di tanta voglia di difendere. L’anno scorso in Germania sono inoltre migliorato molto nel pick&roll e nella capacità di leggere il ritmo della partite, rallentando quando la situazione lo richiede. Ho anche avuto modo di conoscere bene le due rivali tedesche che troveremo in Coppa: sia Bonn che Oldenburg mi hanno lasciato il ricordo di squadre con buoni giocatori tedeschi e validi americani, che coniugano bene alcuni eccellenti tiratori a grande solidità in tutti i reparti. I miei obiettivi per quest’anno a Trento? Vincere, andando il più avanti possibile in Europa e provando a ripetere i play-off che questa organizzazione ha già raggiunto l’anno passato”.

Commenta
(Visited 12 times, 1 visits today)

About The Author