Ardor Bollate - Basket Seregno 70-61

^ giornata – Bollate, 16.11.2014

ARDOR BOLLATE  70

BASKET SEREGNO 61

(22-18; 42-32; 55-43; 70-61)

ARDOR BOLLATE: Romei 14, Veronelli 6, Villa 4, Lazzati 6, Sassi 4, Mitrano 4, Tarabini 4, Traore, Calloni, Febbrini 5, Binaghi 17, Danesi 6. All. Carli.

BASKET SEREGNO:  Carcereri 7, Silva 8, Qorri, n.e. Pigoli 7, Gianotti 12, Radaelli 4, Fossati 4, Casati 9, Farina 7, Corengia 3. All. Marta

ARBITRI: Macioce – Giazzi

Sempre più in salita. Così appare il campionato del Basket Seregno dopo l’ottava sconfitta consecutiva, maturata nel pomeriggio domenicale in quel di Bollate, contro una Ardor che è uno degli avversari più abbordabili del torneo. 

All’appuntamento, però, la formazione di Marco Marta si è presentata senza due titolari importanti, quali il capitano Andrea Frigerio (ammalato, che nell’occasione ha ceduto i gradi a Davide Gianotti) ed il centro Riccardo Bucossi (impegnato per motivi di lavoro). Decisamente due assenze di peso, che hanno molto accorciato la panchina, limitando le possibilità di rotazione a disposizione di coach Marco Marta. Limitazioni che, contro un avversario, anagraficamente giovane e che ha impostato la gara sui ritmi alti, hanno fatto la differenza in senso negativo per i gialloblu.

Gialloblu  che, dalla loro, devono recriminare per la mancanza di cinismo mostrata nel secondo periodo, quando hanno conquistato un vantaggio di più nove, vantaggio che poi non hanno saputo gestire. Già all’intervallo, infatti, il Bollate aveva recuperato le redini della gara, chiudendo alla pausa in vantaggio 42-33. La partita, nella sostanza, finiva lì.

Ora il Basket Seregno si aggrappa all’ultimo lumicino di speranza, ospitando venerdì sera al Pala Don Milani il Cistellum Cislago, formazione che gravita nei piani meno nobili della classifica. Un’estrema occasione per il Basket Seregno di cancellare la cifra zero dalla casella delle vittorie stagionali!

Commenta
(Visited 16 times, 1 visits today)

About The Author