Argomm Iseo-Aurora Desio 79-92, la squadra di Mazzoli crolla negli ultimi 10'

ARGOMM ISEO 79-92 RIMADESIO DESIO

(25-14; 21-28; 17-22; 16-28)

Basket Iseo: Azzola 15, Leone 11, Acquaviva 6, Dell’Aira, Saresera 1, Prestini 14, Veronesi, Scuratti 6, Crescini, Giorgi 26. All.: M. Mazzoli.

Pallacanestro Aurora Desio 94: Buzzini 9, Politi 12, Negri 21, Poggi 3, Mazzoleni 6, Valentini 3, Verri 4, Casati 12, Torgano 19, Albique 3. All.: D. Villa

Arbitri: G. Cassiano di Fiumicino (RM) e D. Bellamio di Latina (LT).

Note – Parziali: 25-14; 46-42; 63-64 e 79-92. Tiri da due: Basket Iseo 21/41 – Pallacanestro Aurora Desio 18/46. Tiri da tre: Basket Iseo 08/19 – Pallacanestro Aurora Desio 13/23. Tiri liberi: Basket Iseo 13/14 – Pallacanestro Aurora Desio 17/23. Rimbalzi: Basket Iseo 33 – Pallacanestro Aurora Desio 34. Assist: Basket Iseo 21 – Pallacanestro Aurora Desio 16. Palle perse/recuperate: Basket Iseo 17/04 – Pallacanestro Aurora Desio 11/09. Stoppate fatte: Basket Iseo 03 – Pallacanestro Aurora Desio 02. Falli commessi: Basket Iseo 19 – Pallacanestro Aurora Desio 21. Usciti per falli: Verri (AD) al 23’38” (49-48) e Scuratti (BI) al 30’44” (63-66). Fallo antisportivo a Torgano (AD) al 02’17” (04-03). Spettatori presenti 350 circa.

Il Basket Iseo perde al PalAntonietti (79-92) con l’Aurora Desio non sfruttando a dovere una partita importante nella lotta per la salvezza. I gialloblu partono forte ma piano piano subiscono la rimonta della Rimadesio che negli ultimi dieci minuti stacca inesorabilmente la squadra di coach Mazzola parsa sulle gambe e troppo confusionaria. Alla palla a due l’Argomm schiera Leone, Crescini, Azzola, Prestini e Scuratti mentre coach Villa replica con Valentini, Negri, Torgano, Verri e Politi. Ottimo l’avvio della squadra di casa, 4-0 con Crescini e Scuratti poi 9-3 con i cinque punti di Leone che sfrutta a dovere l’antisportivo fischiato a Torgano. Subito dopo c’è il secondo fallo di Scuratti, entra Giorgi che si dimostra l’uomo in più dell’Argomm non sbagliando nemmeno uno dei tiri tentati (16-05 del 06’15”). Dall’altra parte si vede solamente Negri, coach Villa sostituisce Torgano, Verri e Politi trovando proprio dalla panchina quella reazione che i big non erano in grado di dare. Ad ogni canestro sebino ora c’è la replica dei brianzoli, a segnare è sempre Negri ma il contesto è cambiato. Al 07’50” Acquaviva mette la tripla del 21-10 e gli undici punti di margine restano anche al minuto dieci perché dopo l’1/2 di Albique c’è il canestro di Giorgi a seguito di un rimbalzo offensivo per il 25-14 Basket Iseo.

Il demerito dei gialloblu è quello di non aver approfittato a pieno della situazione (tra palle perse in modo banale e canestri da sotto falliti in modo clamoroso) e già nel secondo periodo la musica cambia. Infatti si riparte con l’8-4 ospite grazie ai canestri di Negri, Casati e Mazzoleni da una parte mentre per i gialloblu si vedono solamente Prestini e Giorgi. I due canestri di Azzola sembrano poter rimettere le cose a posto però è un fuoco di paglia perché Torgano e Politi ora fanno male (37-34 del 16’10”). Ancora Azzola per il più sette Argomm a due minuti dal lungo riposo ma Torgano e Verri mandano le due squadre negli spogliatoi sul 46-42 Basket Iseo.

Si riprende con Acquaviva e Giorgi per Crescini e Scuratti poi lo stesso quintetto gialloblu della palla a due. Il solito Negri prova a riportare sotto i bluarancio (49-48 del 23’30”), Verri esce per aver commesso il quinto fallo e l’Argomm con Giorgi e Leone ritrova il doppio possesso di vantaggio (53-48). Ai canestri di Albique e Torgano i gialloblu rispondono con Prestini e Scuratti. La Rimadesio aumenta l’intensità difensiva e finisce alla svelta il bonus falli, al 26’04” il 2/2 di Prestini lascia invariata la situazione (59-54). L’attacco sebino si ferma, arriva così il pareggio ospite e a circa trenta secondi dalla fine del terzo quarto il primo vantaggio esterno di serata con il 2+1 di Politi (61-62). Prestini riporta avanti il Basket Iseo ma con un coast to coast Buzzini chiude il periodo con il più uno (63-64) Aurora Desio.

Gli ultimi dieci minuti di fatto sono senza storia, dopo il 2/2 di Politi c’è il quinto fallo di Scuratti e l’1/2 di Saresera. Giorgi esce per una storta alla caviglia sinistra, i bluarancio infilano un 9-0 che al 33’33” regala il vantaggio in doppia cifra alla squadra di coach Villa (64-75). Non basta il time out chiamato dalla panchina iseana perché troppe sono le palle perse e i rimbalzi offensivi concessi, Azzola rimette in moto l’attacco locale ma Poggi e Politi allungano ulteriormente il divario. Giorgi rientra e da sotto realizza ma le forze dei locali vengono meno e la tripla di Mazzoleni vale il meno quindici (68-83) a circa due minuti dalla fine. Ancora con Giorgi e le triple di Azzola si prova a rendere meno pesante il passivo ma l’ultima azione vede la tripla di Negri per il 79-92 della sirena.

Doveva essere la partita della svolta invece arriva la nona sconfitta stagionale, il Basket Iseo resta sempre all’ultimo posto mentre le avversarie dirette provano a scappare. Ora ci sono due partite in una settimana: la prima è in programma giovedì alle 18:00 a Piacenza contro la Pallacanestro Piacentina dell’ex nazionale Matteo Soragna poi si torna al PalAntonietti con il Basket 2000 Reggio Emilia.

Comunicato a cura di Bruno Girelli

Commenta
(Visited 29 times, 1 visits today)

About The Author