Ariano “sei” bella: cade anche Bologna

Sarà un finale di stagione da vivere sino all’ultimo minuto. Le Farine Magiche si regalano la sesta vittoria consecutiva contro Bologna grazie ad una prestazione di grande solidità arricchita dalle individualità di Cupido (15 punti) e Celmina (18 punti e 11 rimbalzi). Il risultato che eguaglia il record societario in serie A2 non chiude i giochi. L’ultimo atto di regular season, in programma sabato sera a Palermo (ore 21, tutte le gare in contemporanea), stabilirà se le rossoblù potranno festeggiare i playoff (possibili sia il settimo che l’ottavo posto), la salvezza (nono posto) o saranno costrette all’appendice dei playout (decimo posto).

 

LA GARA – Dai blocchi esce meglio Bologna (3-7 al 3’ ), ma la fluidità della manovra arianese non tarda a portare i suoi frutti. Celmina è protagonista (9 punti nel primo quarto) sia dall’arco, sia nei giochi in pick and roll con Cupido. L’asse play-out addirittura riesce a colpire a ruoli invertiti. Le rossoblù chiudono con il 50% da tre punti (15-12 al 10’ ). Il duello balistico tra Cupido ed Occhipinti fa da preludio al primo tentativo importante di allungo da parte delle padrone di casa. Un paio di stoppate di Celmina aprono la strada alla micidiale transizione. Una tripla di Paparo chiude un parziale di 9-0 (31-19 al 18’ ). Avvio a strappi di seconda frazione: quattro punti di Cupido, analoga risposta di Morsiani e poker di Zanetti a concretizzare un gioco alto-basso tra Valerio e Cupido. La reazione della volitiva Mini, un paio di giocate della play bolognese sono da applausi, è resa vana dalle due triple in serie di una chirurgica Santanbarbara (47-36 al 30’ ). Le Farine hanno le mani sul match. La seconda tripla della serata di Nannucci è l’ultimo acuto delle bolognesi che di lì a poco si arrendono all’uno-due decisivo di Cupido e Celmina. Ariano non alza il piede dall’acceleratore, concede la passerella alla baby Cifaldi e chiude tra gli applausi del pubblico con il massimo vantaggio dell’incontro.

 

LE FARINE MAGICHE ARIANO IRPINO – MATTEIPLAST BOLOGNA: 63-46

Le Farine Magiche Ariano Irpino: Paparo 5, Valerio 5, Santabarbara 6, Falanga A., Guerri 3, Albanese n.e., Maggi n.e., Cupido 15, Celmina 18, Cifaldi, Zanetti 11. Coach: Ferazzoli

Matteiplast Bologna: Morsiani 12, Cordisco, Occhipanti 5, Tassinari n.e., Dell’Aglio 6, Mini 11, Cadoni 2, Poletti, Schwienbacher, Nannucci 10. Coach: Totta

Parziali: (15-12); (33-25); (47-36)

Arbitri: Andrea Bernassola di Palestrina (RM), Lanfranco Rubera di Roma

Fonte: www.basketariano.it

 

Commenta
(Visited 11 times, 1 visits today)

About The Author