Arriva la prima vittoria della BPC Virtus Cassino nel precampionato

Più luci che ombre nel terzo appuntamento di pre season per la formazione guidata da coach Luca Vettese.

“Le ombre però ci sono ancora e sono figlie della preparazione tosta ed ovviamente del fatto che noi ci si debba conoscere meglio” chiosa il DT della Virtus Cassino , Leonardo Manzari

La BPC Virtus Cassino dunque prosegue nel suo percorso di crescita e nella terza uscita stagionale, in trasferta sul parquet della forte VIS NOVA Roma, trova la sua prima vittoria stagionale .

Una vittoria mai in discussione ma che assume una particolare importanza nel percorso di team building che la formazione allenata da coach Vettese sta perseguendo in questo avvio di stagione .

La Vis Nova è formazione di serie C Gold , ma è una squadra , un team assolutamente candidato alla vittoria finale del campionato e fonda le proprie ambizioni su un roster quanto mai ben costruito ed amalgamanto dal direttore sportivo – coach Marco Ravaioli . Il roster vede tra gli altri come protagonisti atleti del calibro di Rossetti , guardia tiratrice, ex Stella Azzurra Viterbo che lo scorso anno tanto fece male , in termini sportivi , ovviamente, alla Virtus cassinate ; Barraco e Coronini nelle vesti di playmaker . Ma tutto il team romano gialloblù è apparso coeso e quanto mai deciso fin dalle prime battute a rendere difficile la serata di Carrizo e compagni.

La BPC Virtus Cassino si è aggiudicata tre frazioni su quattro , ed ha condotto in porto la vittoria non senza qualche difficoltà nell’ultimo quarto di gioco.

Partenza a razzo degli uomini di Vettese, subito rintuzzati da un ottima circolazione di palla e soprattutto dall’estrema precisione da oltre l’arco dei 6.75 di Coronini e compagni . La formazione cassinate prende il largo solo dopo la metà della prima frazione di gioco . Dri e soci volano fino al 28 a 15 finale della prima sirena e l’impressione che lasciano allo spettatore è quella di una inespressa, incompiuta potenzialità offensiva . Ianes e Chiacig sotto le plance fanno spesso la fortuna dei rossoblù cassinati e così Vettese porta in cassaforte il primo bottino numerico della stagione non ufficiale.

Seconda frazione di gioco però più combattuta della prima . Per tre lunghi minuti Carrizo e compagni litigano con il ferro avversario . Castelluccia non morde dalla distanza e chiude la frazione con uno 0 su 5 da oltre l’arco e solo due punti nel paniere, frutto di un arresto e tiro dalla media , un po’ poco per lui .

Il lupo cassinate si aggiudica anche questo mini tempo per una corta incollatura , direbbero le cronache ippiche , 17 a 15 . Molto involuta in alcuni tratti la circolazione di palla per i benedettini. Cerniz, il giovane play cassinate , rimane a lungo sul terreno di gioco e prova a rendere rapida la manovra , ma fa ancora fatica il Cassino a mostrare continuità . Si va al riposo lungo dunque sul punteggio di 45 a 30 .

Il riposo lungo però restituisce energie alla Virtus di coach Vettese . I ragazzi cassinati , carichi delle tossine del lavoro mattutino svolto in palestra con il preparatore atletico Hansel Perilli , rientrano sul parquet disposti a spingere ancora sull’acceleratore . E lo fanno con grande intensità grazie all’abnegazione di Ianes e Chiacig sotto le plance e le aperture magistrali del Capitan Manuel Carrizo .

Grilli è implacabile dall’angolo ma soprattutto da oltre la linea fatale. Lo imita finalmente pure Castelluccia che infila due triple pesanti di seguito . La Virtus scappa via e raggiunge importanti distacchi .

La frazione termina con la Virtus avanti 78 a 45 .

Si torna sul parquet per l’ultimo scorcio di gara . I cassinati mollano ma i padroni di casa no. Non si fanno pregare e infilano ripetutamente il canestro rossoblù.

La gara si chiude con una ottima Vis Nova in plancia di comando del match .

Punteggio finale di 91 a 74 per i cassinati .

“Ecco questa è l’unica nota stonata sulla quale dovremo lavorare seriamente” esordisce al termine della gara il coach cassinate , Luca Vettese. “Non mi piace questo calo di intensità che potremmo pagare caro in gare di campionato. Dobbiamo rimanere concentrati e sul pezzo. Non mi interessava chiaramente il risultato della gara . Avevo invece bisogno di risposte e di dubbi. Ne ho avute e ne ho avuti e ne ho a volontà. Tutto andrà decodificato a dovere , soprattutto insieme ai ragazzi“

“Dobbiamo concentrarci ora sul prossimo impegno che avremo a Scauri , una nostra rivale diretta in campionato . La palla a due venerdì prossimo nella cittadina del litorale laziale nel tardo pomeriggio” continua Vettese “ Saranno davvero test probanti da qui alla fine della pre season “

Dunque la BPC Virtus Cassino torna in campo venerdì prossimo , alle ore 18.00 , sul campo dello Scauri . Un test complesso per vedere l’effetto che fa . Iniziano i Pirenei di questa pre season cassinate .

VIS NOVA Roma – BPC Virtus Cassino 74 – 91

Parziali : 15 – 28 ; 15 – 17 ; 18 – 30 ; 26 – 16

BPC Virtus Cassino : Ianes 24 , Lovatti 5, Dri 6 , Chiacig 21, Cerniz 2, Grilli 17 , Ausiello 2, Carrizo 6, Castelluccia 8. All. L.Vettese , Ass. D. Mastrangelo

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author