Arriva Rimini, Auxilium Cus sempre in piena emergenza

Ormai l’emergenza sanitaria dell’Auxilium CUS non fa neanche più notizia. Per l’incontro di sabato 27 febbraio alla Panetti contro i Crabs Rimini (ore 20,30), coach Antonello Arioli dovrà ancora fare di necessità virtù, nella speranza poi di recuperare qualche assente nella successiva pausa di una settimana in cui il campionato lascerà spazio alle Finali di Coppa Italia di Lega Nazionale Pallacanestro.
Tra le tante note negative un filo di luce comunque passa: dopo un mese Alessandro Chiotti, reduce da uno stop per la lussazione di una spalla, sarà di nuovo eleggibile e pronto a scendere in campo per giocare (non solo arruolato per la panca dunque come accaduto a Piombino e nell’infrasettimanale di 9 giorni fa con il Santarcangelo).
Per il resto l’organico non dovrebbe differire di molto da quello proposto nelle ultime due uscite. Oltre Calabrese (si è mosso bene nei primi 10 giorni di allenamenti ma è ancora lontano dall’essere pronto), Dello Iacovo, Maino, Murgia, Russano, e naturalmente Marco Bianco, l’Auxilium CUS non avrà a diposizione neppure il ’98 Pappalardo.
Non è escluso che Arioli butti nella mischia il 18enne Patricio Bianco, da qualche giorno tesserato anche con la B oltre che nel Giovanile.
Come nei precedenti incontri di campionato, anche in questa occasione la Società ha decido di offrire l’ingresso gratuito agli appassionati che vorranno seguire l’incontro dal vivo al PalaCUS.

 

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author