Asd Basket Club Ragusa-Il Nuovo Avvenire Spadafora: 88-73, tris di vittorie per la Virtus Ragusa

La Virtus Ragusa fatica per i primi dieci minuti, poi tira fuori il carattere e mette a segno la terza vittoria consecutiva in campionato contro il “Nuovo Avvenire” Spadafora che incassa la seconda sconfitta in trasferta.

 

Al PalaPadua  i virtussini appaiono fin da subito deconcentrati, si affidano più alle individualità che al gioco di squadra, perdono palla facilmente e non riescono a penetrare la difesa compatta del Messina. L’esperienza dei “veterani” Mammana, decisivo al rimbalzo, e Iabichella permette a Ragusa di chiudere il primo periodo con un parziale di 21-15 .

Il Nuovo Avvenire marca a uomo e indirizza gli avversari verso la linea di fondo, allungando il vantaggio sui padroni di casa. Ancora una volta è il capitano Alessandro Sorrentino a rianimare la squadra a suon di triple, diminuendo così il gap di 3 lunghezze. A metà del secondo periodo il ritmo di gioco cambia, diventa un botta e risposta di canestri: il Messina prova a fuggire con Barbera e Molino ma i ragusani dimostrano orgoglio e determinazione, tanto da raggiungere i ragazzi di coach Maganza e ribaltare il risultato a 1’,49’’ prima con Canzonieri e dopo con Ferrera. (44-41)

Al rientro dall’intervallo lungo il Nuovo Avvenire Spadafora non può far altro che abbandonare l’idea di portare a casa la partita. Ciò che li aveva contraddistinti sin dal fischio iniziale, adesso sembra solo un ricordo sbiadito, in fase di attacco i messinesi fanno fatica a dare fluidità al gioco, la Virtus appare più precisa e attenta, chiude in difesa e ne approfitta per allungare ulteriormente con un tap-in di Iabichella e una tripla di Canzonieri. Il penultilmo periodo termina con un parziale di 67-58 per i padroni di casa.

Negli ultimi 10’ il Messina non molla, Stuppia tenta di scuotere i suoi ma il vantaggio ragusano aumenta. Nonostante i numerosi errori nei tiri liberi fischiati, i biancoazzurri non sbagliano in contropiede con Chessari e Iabichella.

Al PalaPadua un match altalenante e ricco di sorprese termina con un punteggio di 88-73 per i ragazzi di coach Di Gregorio che incassano ancora una vittoria rimanendo in testa alla classifica.

 

 

Virtus Ragusa – Il Nuovo Avvenire Spadafora 88 -73

Parziali: 21-15, 44-41, 67-58, 88-73

Tabellini:

Virtus Ragusa: Canzonieri 17, Sorrentino 14, Mammana 7, Iabichella 19, Chessari 11, Ferrera 13, Gebbia L.2, Ferlito 5, Antoci, Spatuzza, Gebbia A. ne, Cascone ne.

All. Di Gregorio Massimo Trovato Sergio

“Il Nuovo Avvenire” Spadafora: Barbera 7, Sofia 8, Dipaola, Vento 4, Molino, Scozzaro 17, Mobilia 12, Stuppia 24, Colosi 1, Amendolia.

All. Maganza Luigi.

Commenta
(Visited 290 times, 1 visits today)

About The Author

Marianna Triberio Autoironica e cocciuta. Ho 20 anni, studio Lettere Moderne. Amo la pallacanestro, la danza e il mare della mia Sicilia. Scrivo per ordinare i pensieri, ma puntualmente ne dimentico sempre qualcuno.