Ass. Atria Ruggi ancora a secco, al Pala dei Platani troppe distrazioni. Di Concilio “Credo in questo gruppo”

 

Sono ancora zero le vittorie per l’Ass. Atria Ruggi Salerno in questo inizio 2017. Anche a Cercola la compagine salernitana deve alzare bandiera bianca, 53-40 il finale.

Ma come ci ha abituato nelle ultime giornate di campionato, l’inizio di gara è propositivo per Guastafierro&Co, che raggiungono anche il +5 di vantaggio, salvo poi farsi recuperare e superare a fine primo quarto, 12-11. Black out totale nel secondo e terzo periodo di gioco, 17-6 e 13-5 i rispettivi parziali, fasi in cui il team di coach Pignata sembra totalmente privo di fiducia e convinzione nei propri mezzi sia nella metà campo difensiva che offensiva. Negli ultimi dieci minuti di gara, al massimo vantaggio cercolese (+20), l’Ass. Atria ha una reazione raggiungendo il -11, ma è troppo tardi. “Commentare questa partita mi risulta molto difficile perché non è stata una semplice sconfitta, ma una partita mai iniziata o forse giocata per meno di un quarto” – il lucido pensiero post gara di Di Concilio – “Non abbiamo avuto la testa giusta in campo e quindi anche un semplice passaggio o un terzo tempo o difendere ci risultava difficile. Ma credo tanto in questo gruppo e sono fiduciosa per il lavoro che faremo in settimana al fine di prepararci al meglio per la gara contro Ariano Irpino, avversario giovane ed ostico”.

SETTORE GIOVANILE. Weekend di sconfitte anche per l’Ass. Atria Ruggi under 14, che priva di pedine importanti, perde con autorità contro la temibile Azzurro Cercola 15-61. Stessa sorte anche per l’under13 maschile della Scuola Basket Salerno, che cede al Pala Silvestri 23-40 contro il Canossa Basket.

Ufficio Stampa Basket Ruggi Salerno

Commenta
(Visited 40 times, 1 visits today)

About The Author