Assigeco Piacenza-Forlì, Ceccarelli: "Scontro cruciale verso il nostro obiettivo"

L’UCC Assigeco Piacenza torna al PalaBanca per provare ad infilare la terza vittoria consecutiva, impresa mai riuscita fino ad ora in stagione: avversaria nella 25esima giornata del girone Est della serie A2 Old Wild West è l’Unieuro Forlì di coach Valli, sesta in classifica e reduce da 3 vittorie nelle ultime 4 gare.

All’andata i biancorossi si imposero fra le mura amiche per 83-79 grazie alle giocate straordinarie nel finale di Pierpaolo Marini, che con 15.2 punti a partita è il miglior marcatore italiano del Girone Est. L’ala ex Jesi è in dubbio, ma dovrebbe poter recuperare in vista di una sfida decisiva per entrambe le formazioni.

I ragazzi di Ceccarelli dovranno far fronte ad una squadra estremamente fisica soprattutto vicino a canestro (sono 41 i tiri da 2 tentati a fronte dei 25 presi dalla lunga distanza) che ha affiancato a Kenny Lawson – decimo marcatore del campionato e quinto rimbalzista – il cavallo di ritorno Dane Diliegro, che nelle prime 4 uscite ha realizzato 13.3 punti di media conditi da oltre 10 rimbalzi.

Punto debole dei forlivesi sono senz’altro i tiri liberi (che tirano col 70%) e una difesa che subisce 80 punti a partita.

L’occasione è più che mai ghiotta per i biancorossoblu che in caso di vittoria non solo chiuderebbero quasi del tutto il discorso salvezza ma terrebbero viva la speranza, seppur minima, di agguantare il nono posto che significa Playoff.

 

I ROSTER

Piacenza: 0 Diouf, 2 Montanari, 3 Bossi, 6 Ogide, 9 Formenti, 10 Antelli, 14 Piccoli, 15 Ihedioha, 21 Turini, 23 Murry, 43 Sabatini, 51 Vangelov. All. Ceccarelli.

 

Forlì: 1 Diliegro, 2 Tremolada, 5 Giachetti, 13 Marini, 15 Donzelli, 17 Bonacini, 18 Silas, 23 Oxilia, 25 Lawson, 31 De Laurentiis, 32 Johnson. All. Valli.

 

DICHIARAZIONI DELLA VIGILIA

Coach Gabriele Ceccarelli: “Siamo alle pedalate finali della nostra corsa. Nelle prossime, ed ultime, tre partite casalinghe avremo delle tappe impervie contro squadre di alta classifica. Iniziamo contro Forlì, squadra che nel mercato di riparazione ha inserito un giocatore di rilievo come Diliegro potendo così ora disporre di uno dei pacchetti lunghi più performanti del campionato, formando una temibile coppia con Lawson. Tutto questo va aggiunto all’estrema fisicità di Forlì, con Marini e Oxilia nel ruolo di ala piccola e Giachetti, playmaker di stazza superiore a tutti i pari ruolo. Dovremo combattere l’energia di Bonacini e Donzelli con le nostre armi usuali e una voglia di lottare ancora superiore. Chiediamo, ancora una volta, aiuto al nostro pubblico per quello che potrebbe essere un passo importantissimo verso il nostro obiettivo”.

 

Nikolai Vangelov: “Quella con Forlì sarà un’altra sfida importantissima contro un avversario tosto. Ma i romagnoli sono alla nostra portata, noi siamo fiduciosi e se dovessimo uscire dal campo vincitori sarebbe un bel colpo e potremmo davvero pensare ai play off, visto che saremmo praticamente salvi”.

Fonte: Ufficio Stampa UCC Assigeco Piacenza

Commenta
(Visited 21 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.
Per Info