Assigeco Piacenza, il bilancio stagionale di Tommaso Oxilia

Abbiamo rivolto qualche domanda a Tommaso Oxilia per tracciare un bilancio della stagione appena conclusa con uno sguardo al prossimo futuro.
L’ala biancorossoblu ha chiuso la regular season in crescendo con una media di 6,8 punti e 4,2 rimbalzi a partita arrivando a toccare i 18 punti di media nelle due partite di playout contro il Cuore Napoli Basket.

Potresti tracciarci un bilancio personale e di squadra di questa stagione 2017/2018?

Parlando di noi abbiamo disputato un campionato fatto di alti e bassi nel quale ci è dispiaciuto dover disputare i playout perché avremmo potuto centrare la salvezza con molto più anticipo.
Parlando personalmente, sono molto contento del percorso fatto, ho lavorato tanto con coach Riva quest’anno per migliorare sotto ogni aspetto del gioco quindi non posso che ritenermi felice e soddisfatto.

Qual è la partita che ricordi con più piacere di questa stagione? E quella da dimenticare?

La partita più emozionante per me è stata senz’altro a Bologna. È sempre un onore poter giocare in un tempio del basket italiano. Quella da dimenticare l’ultima partita di regular season contro Ferrara, persa all’ultimo secondo, che ci è costata l’accesso ai playout.

Quali sono i tuoi obiettivi e le tue prospettive per la prossima stagione?

Spero di poter continuare la mia crescita e di lavorare ancora più duramente per togliermi tante soddisfazioni.

 

Fonte: Ufficio Stampa UCC Assigeco Piacenza

Commenta
(Visited 59 times, 1 visits today)

About The Author