Auxilium Cus: il notiziario del settore giovanile

UNDER 18 ECCELLENZA
Per quasi un tempo l’Auxilium CUS se la gioca alla pari con la capolista College. Poi nei minuti conclusivi del secondo periodo, ma soprattutto all’inizio del terzo, il 
Borgomanero alza il livello fisico del match a limiti inarrivabili per i torinesi, diventa padrone assoluto dei tabelloni e colpisce con precisione da dentro (il più delle 
volte), da fuori e in contropiede. La ripresa è un autentico monologo dei bianco blu, che ritoccano più volte il vantaggio.
Tanti tiri da dalla lunga distanza (3 da una parte e 3 dall’altra) nelle battute iniziali. Dopo l’avvio in rincorsa (5-10 al 3’), l’Auxilium CUS trova gli spazi per aprire 
il contropiede a ripetizione, anche se il -1 arriva ancora dall’arco: il 13-14 del 6’ è opera di Bottiglieri.
A 55” dalla prima minisosta Di Gennaro tiene agganciata Torino: 20-21.
Il secondo quarto comincia con 2 perse dei cussini a metà campo dal palleggio e tradotte in facili canestri da Cesani e Oglina: 22-28 al 14’ .
L’Auxilium CUS inizia a faticare contro la robusta difesa degli avversari, che usano anche la 2-3, ma mette insieme falli e liberi: il 26-28 del 16’ lo firma da sotto Di 
Gennaro sugli sviluppi di  una rimessa dal fondo. Poi il break che decide l’incontro, quasi tutto merito di Okeke, prontissimo a ricevere in area senza trovare grande 
contrasto: lo 0-9 proietta il College sul 26-37 al 18’
A meno di uno dall’intervallo Tsirikidze fa intravedere ai gialloblu quanto capiterà da lì a poco: 28-41.
I primi 5’ della ripresa sono ancora di Okeke e di Pioppi: 32-51 al 25’.
Poco da segnalare nel restante quarto d’ora, se non che il Borgomanero gioca a piacimento e Torino, nell’ultima  frazione, trova qualche canestro in più in contropiede.

AUXILIUM CUS TORINO-COLLEGE BORGOMANERO 57-86
Parziali: 20-24, 32-41, 39-71
TORINO: Bianchelli 2, Racca 3, Bottiglieri 16, Nicoletti, Brighenti 16, Piovano, Damiano 2, Di Gennaro 6, Chiara 2, Caratozzolo 2, Fantolino 8. All. Raho.
BORGOMANERO: Dal Maso 9, Gay 12, Zanoletti, Borsato, Oglina 8, Buldo, Pioppi 20, Brustia 2, Cesani 4, Okeke 21, Tsirikidze 10. All. Di Cerbo.

UNDER 15 ECCELLENZA
Grugliasco ancora indigesto per l’Auxilium CUS. Dopo il ko nella gara d’esordio della stagione, i gialloblu si fanno battere dai Draghi anche a domicilio e compromettono 
non poco la rincorsa alla qualificazione. Anche stavolta, e forse pure più che nel precedente esterno, Torino vanifica nel giro di pochi minuti un cospicuo vantaggio che 
sembrava aver indirizzato il match.
L’Auxilium CUS parte decisa: 5-0, e poi 9-3. La difesa di Molino e Mittica e i punti di Moglia, Marchisio e Akoua consentono ai padroni di casa di chiudere davanti alla 
prima sirena, limitando al massimo i danni: 13-7.
Nel secondo periodo Torino fa ancora meglio: nessuna sbavatura in difesa, precisa in attacco, dove Petitti e Mittica siglano il +10. Ad un millimetro dall’intervallo, 
Saccotelli infila l’unica tripla della partita: 32-19.
La ripresa si apre con il canestro di Mittica che porta l’Auxilium CUS al massimo vantaggio: +15. A questo punto la luce dei gialloblu si spegne di colpo. Il Grugliasco, 
trascinato da Gualdi e Canepari, mette insieme un prepotente break di 0-15 e riporta la gara in perfetta parità. 
Da segnalare nel frangente l’infortunio a Moglia, messo fuori gioco da una distorsione alla caviglia.
Grande equilibrio nelle battute iniziali della quarta frazione. Torino perde Molino, out per falli, ma a 3’ dal termine un gioco da tre punti di Buri la porta sul +6. 
Sembra fatta, l’Auxilium CUS non ha però fatto i conto con Gualdi, che segna 7 punti di seguito e ribalta tutto: a 25” dalla fine Grugliasco avanti di una lunghezza e palla 
in mano. 
Mittica commette fallo su Canepari, che va in lunetta: 0 su 2. Gli ospiti spendono a loro volta un fallo immediato su Akoua: 1 su 2, 53-53. L’ultima chance per evitare il 
supplementare è dei grugliaschesi, che tengono la palla fino in fondo: tiro sicuro dai 2 metri e Marchisio si esibisce in una stoppatona che rinvia il verdetto 
all’overtime.
Due canestri per parte portano la gara sul 57-57. Torino si ferma qui, Grugliasco ne ha ancora e vince con merito trovando da Orlando, fino a qui ben marcato da Tiberti, lo 
spunto risolutivo.

AUXILIUM CUS TORINO-PALLACANESTRO GRUGLIASCO 57-61 D.T.S. 
Parziali: 13-7, 32-19, 42-41, 53-53
TORINO: Saccotelli 10, Marchisio 4, Akoua 15, Palazzo, Molino, Mittica 10, Moglia 6, Brizzolara, Buri 3, Petitti 7, Bartoletti, Tiberti 2. All. Raho.
GRUGLIASCO: Oliaro, Coletti, Gualdi 24, Cassotta, Orlando 2, Sesia, Popolo, Manicchia, Di Russo 9, Pozzato 6, Sartori 4, Canepari 16. All. Matera.




Beppe Naimo
Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author