Auxilium Cus Torino: i risultati delle giovanili

UNDER 20 ELITE
Vittoria ininfluente ai fini della classifica, ma comunque vera perché arrivata al termine di una gara tirata, quella ottenuta dall’Auxilium CUS ad Alba. i gialloblu chiudono la prima fase senza sconfitte e si presentano al via della seconda con un confortante bottino di 8 punti.
Alla palal a due mancano il lungo Cappello sulla sponda langarola e l’esterno Di Matteo su quella cussina (sostituito in extremis dal rientrante Pato Bianco).
Il primo quarto è segnato da un paio di recuperi tradotti in contropiede da Fantolino e, nella sua seconda metà, dai canestri nel colorato avversario di Crespi: 12-19 al 10’.
Una tripla di Blotto e la perdurante difficoltà da parte dei padroni di casa di marcare Crespi, ma anche e soprattutto l’ottimo impatto di Murgia a rimbalzo sui entrambi i lati del campo, sembrano portare la gara dalla parte degli ospiti. 
I padroni di casa però non ci stanno, alzano l’intensità difensiva, in alcune situazioni anche al di là del limite del consentito, e rientrano con le triple di Eirale e Colli, passando davanti in prossimità dell’intervallo: 34-33.
Dopo la sosta è Torino a fare la partita: grandissima pressione sulla palla, Murgia continua a raccattare rimbalzi di qua e di là, Di Gennaro e soprattutto Orsini centrano il bersaglio a più riprese. Il vantaggio esterno tocca la ventina di unità e l’ultima frazione, nonostante Alba non rinunci a provarci, è di controllo per i gialloblu.

OLIMPO BASKET ALBA-AUXILIUM CUS TORINO 69-79
Parziali: 12-19, 34-33, 43-62
ALBA: Eirale 13, Sordo, Colli 21, Revello, Maccario 12, Magliano 2, Mucuta 14, Zanelli, Lanzetti 3, Corvolan 4, Gjorgiev. All. Violardo.
TORINO: Blotto 14, Murgia 14, Bottiglieri, Fantolino 7, Brighenti, Di Gennaro 8, Bianco P. , Orsini 13, Tarenzi 7, Crespi 16. All. Porcella.

UNDER 18 ECCELLENZA
Su 38 punti a referto, l’Auxilium CUS segna 9 volte da 3 punti (4 volte a segno Di Gennaro) e un solo tiro libero. La metà dei punti moncalieresi li segnao le ‘torri’ Giustetto, Simonovic e Pavicevic.
Non c’è partita fin dall’avvio com testimoni ail 34-11 del 10’.
Il gap è enorme, anche se a parzialissima attenuante, la presenza in campo con ongi probabilità avrebbe oltanto attutito un po’ il colpo, ai gialloblu di Bittner mancavano Marco e Patricio Bianco, pappalardo, fantolino e Bottiglieri e Bianchelli. Ed è poi mancxato cammin facendo anche Coggiola, infortunatosi gravmente ad una mano dopo un recuero

PMS MONCALIERI-AUXILIUM CUS TORINO 122-38
Parziali: 34-11, 56-15, 85-22
PMS: Mosca 10, Preziuso 5, Neri 8, Abrate 2, Pavicevic 9, De Bartolomeo 15, Ceccatelli 2, Zampini, Simonovic 27, Giustetto 30, Fontana 6, Caruso 8. All. Di Meglio.
TORINO: Laurino 3, Gastaldi 6, Racca 3, Coggiola, Nicoletti, Brighenti 5, Pertusio, D’Ambrosio 3, Damiano 2, Di Gennaro 16, Chiara, Petitti. All. Raho.

UNDER 18 ELITE
Il Derthona vendica la sconfitta dell’andata e costringe l’Auxilium CUS all’ennesimo stop. Dopo un avvio equilibrato e caratterizzato da scarse segnature, i bianconeri alessandrini allungano dalla lunetta: 17-10 al 10’.
Sala apre il secondo quarto con una tripla e poi è molto preciso dalla linea: il vantaggio interno va oltre i 10 punti, Torino fatica a trovare continuità dal campo e scivola ancora all’indietro: 60-41 alla mezzora.
Positiva l’ultima frazione dei gialloblu, che concedono appena 3 canestri dal campo agli avversari, ma il risultato è ormai compromesso.
Oggi i gialloblu chiudono la prima fase sul campo del Collegno (ore 18,30).

DERTHONA-AUXILIUM CUS TORINO 68-54
Parziali: 17-10, 39-27,60-41
DERTHONA: Tonella 2, Milanesio Setti, Magrassi 5, Pinaffo, Baschirotto, Sala 23, Veronese 14, Mogni 8, Rossi 2, Benazzo 2, Scabini 5, Nizzi 7. All. Casalone.
TORINO: Caratozzolo 12, Cassai 2, Sammarco 3, Barberis 8, Peyrani 3, Pezzella, Ronco, Piovano 6, Caponeri, Tirone 6, Dho 6, Mellano 8. All. Raho.

La premiata ditta Piovano&Mellano mette dentro 16 dei primi 20 punti dell’Auxilium CUS a Collegno. Il resto lo fa la grandissima energia dei gialloblu e una pressione a cui i padroni di casa non sanno porre rimedio: 10-20 al 10’. 
Stessi temi nei due quarti centrali, con i cussini che trovano un buon equilibrio tra attacco e difesa e continuano a concedere pochissimo.
L’Auxilium CUS si presenta all’inizio dell‘ultima frazione con 8 rassicuranti punti di vantaggio e controlla la situazione grazie a Caponeri, alla precisione dalla lunetta di Piovano e ad un Petitti particolarmente presente nella fase conclusiva dell’incontro.
Torino saluta dunque la prima fase al terzultimo posto, con un bottino di 3 vittorie.

COLLEGNO-AUXILIUM CUS TORINO 54-66
Parziali: 10-20, 25-36, 37-45
COLLEGNO: Meani 4, Gai 1, Margiotta 5, Riviezzo, Leone 2, Perotto 4, Francone, Benedetto, Altizio, Mistrangelo 10, Menegazzi 12, Scarano 16. All. Mangione.
TORINO: Caratozzolo 8, Cassai, Sammarco 2, Peyrani, Pezzella 2, Ronco, Piovano 17, Caponeri 9, Petitti 6, Tirone 4, Dho 4, Mellano 14. All. Lastella. 

UNDER 16 REGIONALE
Tante emozioni a Rivarolo, dove l’Auxilium CUS inaugura il girone di ritorno passando al supplementare.
Nel primo tempo i padroni di casa si portano anche sul +10, Torino rimonta e poi nella terza frazione sembra rompere l’equilibrio con due triple in sequenza di Perone e Distratis. La risposta dei canavesani non si fa attendere e l’incertezza si prolunga fino alla fine. Gli ultimi due minuti sono al cardiopalmo: canestro da una parte, canestro dall’altra, con Mancuso e Modenese autori delle realizzazioni che portano all’overtime. 
Mancus, scatenato,, ne segna altri 7 di fila, ma l’Auxilium si porta sul +3 a 15” dal termine grazie ancora ad un canestro di Modenese e ad un libero di Perone. 
Rimessa Usac dopo un time-out, il fortino gialloblu regge e respinge ben tre tentativi avversari, uno pure da 3 punti. La palla non ne vuol sapere di entrare e l’Auxilium CUS fa festa. 

USAC RIVAROLO-AUXILIUM CUS TORINO 70-73 D.T.S.
Parziali: 12-10, 25-24, 39-43, 61-61
RIVAROLO: Fusco, Tamburino 3, Velli, Michela 6, Pessetti 14, Prisecaru 2, Borriello, Crovero 15, Vezzetti, Mancuso 30, Tarizzo. All. Maccanti.
TORINO: Stodo 6, Perone 13, Palazzo 10, Cosco 7, Distratis 6, Surbone, Versaci, Cambiotti 11, Modenese 16, Chiassi 4. All. Tavella. 

UNDER 15 ECCELLENZA
Torino supera Cuneo e continua a tenere aperta la porta della speranze. Ora la distanza dal terzo posto, occupato dal Borgomanero e dal Grugliasco, è di 6 punti e l’impresa pare ancora disperata ma non impossibile. Tutto passerà dal derby di sabato prossimo alla Panetti contro la Pms: una vittoria alimenterebbe il fuoco, una sconfitta lo smorzerebbe, con ogni probabilità una volta per tutte.
Avvio perentorio dell’Auxilium CUS, che si butta dentro a ripetizione e dopo lo 0-2 inaugurale, con tre entrate consecutive di Marchisio, piazza un tremendo break: 14-0.
I padroni di casa salgono fino al 16-4, cercando sempre la manovra corale e in pratica andando sempre a concludere da sotto.
In un primo quarto caratterizzato da gran pressing sulla palla di entrambe le squadre, spicca l’energia di Terzi, autore dei canestri, ancora e sempre da sotto, che portano al 20-6 dell’8’. 
Torino tocca altre due volte il +14, eludendo la pressione ospite con Petitti: 26-12 in prossimità del 10’. 
Gran ritmo ed esasperata pressione da entrambe le difese anche nella seconda frazione. L’Auxilium CUS continua a giocare nell’area avversaria ma si fa meno precisa di minuto in minuto: dopo aver toccato ancora una volta il -14 sul 30-16, il Cuneo sale di tono e, spinto dalle realizzazioni di Mameli (12 punti nel quarto) e Alberti, rientra fino al 32-30 (break di 0-8 che si prolunga in un parziale di 2-14).
Marchisio attacca, segna e subisce fallo: il libero non va a bersaglio ma Torino respinge l’assalto. 
Mittica, attivissimo su entrambi i lati del campo, recupera e corre in contropiede: 36-30 al 16’. Per due volte prima dell’intervallo i gialloblu raggiungono di nuovo il +8 grazie alle giocate di Akoua e Mittica. Ma è nelle battute iniziali della ripresa che risolvono la gara: Mittica in area, tripla di Molino, canestro un po’ fortunoso di Brizzolara, che si ritrova la palla in mano dopo un paio di errori dei compagni e appoggia da sotto. Il 7-0 tramortisce  l’avversario, il pressing cussino ritorna puntuale ed efficacissimo e due canestri di ottima fattura di David e Akoua nei primi due minuti dell’ultima frazione fanno capire che la questione è virtualmente chiusa.
Intorno al 35’ un doppio recupero a metà campo e i terzi tempi non contrastati di Petitti e Mittica portano il divario al massimo della serata 65-46.

AUXILIUM CUS TORINO-CUNEO GRANDA 68-53
Parziali: 26-14, 43-35, 58-41
TORINO: Terzi 8, Saccotelli, Marchisio 16, Akoua 16, Molino 5, Mittica 11, Brizzolara 4, David 2, Buri 2, Petitti 4, Balbo, Bartoletti. All. Raho.
CUNEO: Medrano, Mameli 22, Petrucci 6, Viara, Alberti 5, Falco, Revelli, Luciano, Delfin, Castellino 18, Conti, Borreale 2. All. Di Meo.

UNDER 14 ELITE
Lo 0-9 inaugurale, scaturito in pratica tutto da perse cussine, consente al Chivasso di prendere in mano l’incontro e di andare subito in fuga. Torino segna appena due canestri dal campo nel primo quarto e non rientra più.

AUXILIUM CUS TORINO-PALLACANESTRO CHIVASSO 47-80
Parziali: 6-26, 18-43, 36-66
TORINO: Alessandria, Morandi 5, Pizzonia 3, Pirani 3, Ventura 4, Dosio 6, Focato 4, Racioppo, Avino 2, Savio 2, Durante 4, Bertolani 14. All. Toso.
CHIVASSO. Damigi 2, D’Onofrio 4, Galluzzo 11, Fabbri 2, Pagetto 2, Cuomo 20, Zola 14, Stabio 6, Salvoni 4, Mazzone 7, Gasparre, Salussolia 8. All. Pozzato.           

UNDER 13 ELITE
Come già nella gara di andata, oltre che la superiore cifra tecnica complessiva, è la grandissima determinazione dell’Auxilium CUS a fare la differenza nel derby con il Kolbe. 
Partenza lancia in resta dei cussini, con Badariotti e Vincini a crivellare il canestro avversario. Porcella e Anfossi ci mettono del loro in attacco, ma è soprattutto la difesa gialloblu a fare la differenza: 28-10 al 10’ e vittoria ipotecata.
Nel secondo quarto sono  Macis e Unia (10 nel frangente) a trovare con continuità la retina ospite. Il 51-17 dell’intervallo prelude ad una ripresa un po’ più equilibrata in cui anche il Kolbe ha spazio per mettere mostra le proprie qualità.

AUXILIUM CUS TORINO-KOLBE 90-39
Parziali: 28-10, 51-17, 68-29
TORINO: Torazza 2, Porcella 14, Vincini 14, Unia 18, Guida 2, Macis 6, Massera 2, Anfossi 9, Giardina 8, Badariotti 12, Gennaro 1, Pagano 2. All. Landra.
KOLBE: Agostino 12, Actis, Sobrino 2, Simone 6, Tosello, Minato 8, Di Gioia, Cartolaro, Sturla 7, Perencin 4, Greppo, Carra. All. Di Pasquale.

UNDER 13 REGIONALE
Non va meglio dopo l’intervallo: altri 3 canestri su azione a cui si sommano 3 liberi. Troppo poco per giocarsela, anche perché il rostese Buda fa quel che gli pare e a cavallo tra il terzo e il quarto periodo ne segna 19 di fila (suoi 21 degli ultimi 23 dei padroni di casa).

ROSTA-AUXILIUM CUS TORINO 48-26
Parziali: 9-3, 21-9, 34-18
ROSTA: Mozzone, Capizzi, Carrè 5, D’Elia, Sammaruga, Trulla, Martini 1, Piani 2, Versace 12, Buda 28, Marabotto, Marengo. All. Trisol.
TORINO: D’Ambrogio, Garetto 5, Distratis 6, Dell’Aglio, Morello 2, Osifo, Barale 7, Bertinetti, Lago, Bertone 6, Lacitignola. All. Landra.

ESORDIENTI
È subito vittoria di carattere per l’Auxilium CUS nella gara d’esordio della stagione Provinciale: i gialloblu passano al supplementare sul campo dell’Alferi.
Torino parte bene e giocando con attenzione in attacco e si tiene sempre avanti nel punteggio, consolidando il distacco nel secondo quarto: 17-27.
Unico neo: i troppi falli commessi, fattore poi decisivo nel prosieguo dell'incontro.
A lungo andare il troppo entusiasmo offusca un po’ le idee dei gialloblu e al ritorno in campo sembra di vedere un'altra Auxilium CUS. Ma è soprattutto l’Alfieri a crescere: la rimonta porta i padroni di casa per la prima volta in testa e poi sul 39-31 alla terza sirena.
I 5 falli di Franco e Grillo non aiutano le rotazioni, ma nella quarta frazione l'esordiente Dalle Ave e Caria imbucano con precisione ed un attenta difesa sembra sistemare le cose per gli ospiti. L’Alfieri non molla e si arriva alla fine della partita con il risultato in bilico: sul 43-43 l’Auxilium CUS non sfrutta l’ultima azione di attacco. Altri 5 minuti.
Nel prolungamento la maggior determinazione cussina e la precisione ai liberi di Dalle Ave e Buttigliengo suggellano una vittoria voluta e perseguita ad ogni costo.
‘Partita giocata con un enorme cuore e che dà morale per il futuro – dice coach Marco Vincini -. La strada è ancora lunga ma il …tempo è dalla nostra parte’.

ALFIERI-AUXILIUM CUS TORINO 45-48 D.T.S. 
Parziali: 7-10, 17-27, 39-31, 43-43
ALFIERI: Maina, Iodice 16, DeGiovanni 7, Pasqualotto 2, Secondo 4, Malfittano 1, Perotti 4, Scanella2, Rastino 4, Bertorusso 3, Torillo 2, Granaglia.
TORINO: Franco 8, Croci 2, Dainesi 2, Caria 8, Leone 3, Buttigliengo 7, Lacitignola 2, Tiberti 3, Grillo, Naviglio 2, Dalle Ave 11. Istr. Vincini.

AQUILOTTI 2005 REGIONALE
Dai e dai alla fine la tenacia dei 2005 è premiata. A Moncalieri, nel derby di ritorno in casa della Pms, l’Auxilium CUS mette a segno il primo colpo della stagione. La gara è equilibrata, mai i gialloblu di Landra la fanno loro sia nel computo dei tempini che in quello complessivo dei punti.
Decisivo l’ultimo periodo, a cui le due squadre si presentano in perfetta parità: 10-10. 
Due canestri de Lucia e una testa per Samantha David e Regala consentono ai gialloblu di spuntarla.
Intanto ieri pomeriggio rinviata a data destinarsi la gara del campionato Provinciale sul campo del Gandhi per consentire a coach Alessio Landra di essere presente alla seconda delle ‘Giornate Azzurre’ in programma a Moncalieri.

PMS MONCALIERI-AUXILIUM CUS TORINO 11-13 (40-42)
Parziali: 1-3, 3-1, 2-2, 1-3, 3-1, 2-8
Parziali in punti: 8-14, 15-5, 3-3, 8-10, 4-2, 2-8
MONCALIERI: Vignoli 14, Buscarino 2, Greganti 6, Dormelandi, Cabiri 8, Gallucci, Tiengo 5, Pasquarella, Pellegrino 2, Pagano 2, Vidili 1. Istr. Calamia. 
TORINO: Tubaro 6, Maello 6, Revalor, David 5, Mazzi 2, Ermondi 10, Simoni 2, De Lucia 4, Regala 2, Terzi 4, Versaci, Zarantino 1. Istr. Landra.

AQUILOTTI 2005 PROVINCIALE
Esordio positivo a metà dell’Auxilium CUS nel trofeo Provinciale. Sul campo del Collodi i gialloblu confermano le cose positive fatte già vedere in attacco nel Regionale (il gruppo è lo stesso, con ampie rotazioni nell’uno e nell’altro), ma si devono inchinare ad un avversario che fa suoi 4 tempini dei 6 disputati. 
Note comunque liete da quasi tutti: il tempo e la maggiore conoscenza del gioco porterà ad una crescita collettiva e ad un maggiore equilibrio dei quartetti. Ma la strada è quella giusta.

COLLODI-AUXILIUM CUS TORINO 14-10 (36-42)
Parziali: 3-1, 3-1, 1-3, 3-1, 3-1, 1-3
Parziali in punti: 4-2, 8-6, 2-14, 8-6, 10-4, 4-10
COLLODI: Apostol 4, Benchea, Calatusa 2, Cordero 2, Lando 10, Mazzolari 8, Orla, Semeraro, Scavuzzo, Cerchiano 4, D’Alessandro 2, Farano 4. Istr.ce Scano.
TORINO: Sardo 8, Andrisani, Mazzi, Grossi 4, Simoni 6, De Lucia 2, Autilio, Terzi 4, Pezzera 6, Versaci, Leotta 2, Zarantino 10. Istr. Landra. 

AQUILOTTI 2006 REGIONALE
La perseveranza dell’Auxilium CUS è alla fine premiata. Nell’impegno interno con l’Orbassano i piccoli gialloblu giocano fin dalla palla a due con grandissima convinzione, mandando quasi tutti i suoi elementi a referto, a segno di una circolazione di palla decisa e precisa. in termini numerici, per quel che conta, il dominio cussino è netto: 5 tempini vinti (due senza subire segnature) e un +35 nella differenza punti. avanti così nel processo di crescita. 

AUXILIUM CUS TORINO-ORBASSANO 17-7 (45-10)
Parziali: 3-1, 3-1, 3-1, 2-2, 3-1, 3-1
Parziali in punti: 8-4, 6-2, 10-0, 2-2, 6-0, 13-2
TORINO: Amoretti 5, Alessandria 4, Colasanto 4, Stella 2, Mannucci, Malerba, Meduri 4, Raho 8, Morandi 2, Coggiola 4, Grizzaffi 6, Beoni 6. Istr.ce Pizzimenti.
ORBASSANO: Spada 2, Dall’Aglio 4, Giustetti 2, Tosco, Vranceanu 2, Gandolfo, falciano, Caramola, Rallo, Monterosso. Istr.ce La Delia.

SCOIATTOLI
Pronti …via, l’Auxilium CUS 2007 raccoglie subito una vittoria nel trofeo Provinciale Scoiattoli. Alla Braccini i piccoli gialloblu superano il Nole aggiudicandosi 4 tempini su 6 e mettendo insieme ben 63 punti (quasi un record). Ma soprattutto giocano con il giusto atteggiamento – un mix determinazione e divertimento – dalla prima all’ultima azione. 
Ai fini del risultato sono decisive le prime due frazioni del secondo tempo (la quinta il CUS se l’aggiudica addirittura 14-0), ma ogni palla è giocata da tutti come se fosse l’ultima. Bravi tutti !

AUXILIUM CUS TORINO-MINIBASKET NOLE 14-10 (63-39)
Parziali: 3-1, 1-3, 3-1, 3-1, 3-1, 1-3
Parziali in punti: 14-5, 2-4, 14-8, 13-10, 14-0, 6-12
TORINO: Bertello 4, Fontanarosa F., Saccani 4, Verzola 2, Sorella 23, Tuberga 14, Macis 14, Viberti 2, Falcone, Skewis, Vidossich, Fontanarosa N. Istr.ce Morutto
NOLE: Tosatto 4, Gentile, Griglione 2, Russo, Bellino, Borello 13, Maglione 9, Leombruni, Di Tato 9, Gelsomino 2. Istr. Berta.




Beppe Naimo
Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author