Auxilium Cus Torino, il notiziario del settore giovanile

UNDER 20 ELITE
L’Auxilium CUS prende dal verso giusto fin dall’avvio la gara in casa del Fossano e non corre alcun pericolo. 
Torino si presenta senza Dello Iacovo, Fossano in soli 8 elementi. L’apnea dei padroni di casa contro l’atteggiamento aggressivo dei cussini li porta a subire tantissimo già nelle battute iniziali. 
Giovara si fa spazio, ma i raddoppi gialloblu sono efficaci e lo neutralizzano in fretta, mentre sul fronte opposto Blotto inaugura una serata felicissima in fase realizzativa e Crespi fornisce il proprio contributo. Allo show offensivo gialloblu partecipano a turno tutti gli altri e al 10’ i due punti sono già in tasca dell’Auxilium CUS. 
Poco altro da segnalare, se non che Torino anche nella restante mezzora continua a non dare fiato ad un avversario davvero mai in partita.

BASKET FOSSANO-AUXILIUM CUS TORINO 34-93
Parziali: 14-24, 20-48, 26-65
FOSSANO: Giraudo 3, Giovara 16, Rulfi, Panero, Martini, Gega, Castellano 8, Innocenti 7. All. Dematteis.
TORINO: Blotto 27, Murgia 8, Bianchelli 4, Racca3, Di Matteo 7, Fantolino 14, Brighenti 6, Damiano 2, Di Gennaro 8, Tarenzi 6, Crespi 8. All. Porcella. 

UNDER 18 ECCELLENZA
La cronaca della gara della Panetti si esaurisce già al 5’ sul punteggio di 23-0 a favore della Pallacanestro Biella. Non che all’Auxilium CUS difetti la voglia di provarci, ma i lanieri appartengono ad un’altra galassia e, per quanto Di Gennaro provi a vestire i panni del trascinatore mettendo insieme un’ottima prestazione offensiva, i cussini non hanno soluzioni per opporsi alla forza di un avversario che gestisce e si gestisce senza mai subire neanche per un solo secondo.

AUXILIUM CUS TORINO-PALLACANESTRO BIELLA 68-120
Parziali: 9-40, 24-65, 41-93
TORINO: Coggiola 6, Bianchelli 2, Adrignolo, Racca 8, Bottiglieri 2, Tello 4, Brighenti 14, D’Ambrosio, Damiano 10, Di Gennaro 20, Tibs 2. All. Raho.
BIELLA: Pollone M. 11, Taddeucci 4, Sartore 11, Marletta 21, Gremmo 12, Di Micco 18, Lai 7, Ambrosetti 4, Massone n.e., Mamukelashvili 19, Weathle 13. All. Danna F. 

UNDER 16 REGIONALE
Giocare per una gara intera contro la zona è ostacolo insormontabile per l’Auxilium CUS, battuta a Crescentino nella prima gara dell’anno nuovo.
I 12 punti inaugurali dei gialloblu se li dividono equamente Tiberti e Stodo. Ma Torino incassa due triple di fila e al 10’ il punteggio è in perfetta parità: 16-16. 
Pochissimi i canestri anche nel secondo periodo (5 in totale, tutti da due punti), con gli ospiti che iniziano a faticare tantissimo ad attaccare la 3-2 proposta con continuità dai padroni di casa. All’intervallo il risultato è comune in bilico: 22-20.
L’incertezza è rotta dopo la pausa: l’Auxilium CUS patisce a dismisura il pressing e non trova soluzione alla zona, muovendo lo score con altri due canestri da due. L’Ecs per contro trova da Maggiolo i 7 punti che la proiettano verso la vittoria. 
La retroguardia cussina paga ancora dazio nell’ultima frazione. Sul fronte opposto Stodo e Modenese trovano qualche spiraglio, ma i 37 punti all’attivo la dicono tutta sulle difficoltà gialloblu a costruire qualcosa di realmente credibile in fase offensiva.

ECS BASKET CRESCENTINO-AUXILIUM CUS TORINO 60-37
Parziali: 16-16, 22-20, 36-24
CRESCENTINO: Greppi 10, Viola, Lincenti 4, Bianco 2, Segantin 5, Maggiolo 15, Lumazza 21, Giudice, Amormino, Giolito 3, Ferrero. All. Amatteis. 
TORINO: Stodo 11, Perone, Cambiotti 2, Surbone 2, Bartoletti 2, Distratis, Cosco 2, Versaci, Tiberti 6, Modenese 12, Parato, Olmoti. All. Tavella. 

AQUILOTTI 2005 REGIONALE
Un’ora e mezza di emozioni così di rado anche i grandi sanno regalarle. Alla Seba va in scena la partita …dell’anno: alla fine, anzi oltre lal fine, la spunta la Sisport, che segna il canestro decisivo all’ultimo secondo del secondo tempo supplementare. L’Auxilium CUS non esce di certo dal campo battuta e raccoglie consensi e applausi anche superiori agli avversari.
I gialloblu si aggiudicano 3 dei primi 4 tempini e nel quinto hanno a più riprese l’occasione per fare loro la gara: la Sisport realizza appena un canestro e l’assalto dei ragazzi di Landra al canestro avversario, per mettere dentro quel tiro che varrebbe la prima vittoria stagione, è veemente. Niente, la palla non ne vuole sapere di entrare e i fiattini si aggiudica il periodo per 0-2, e poi rimettono i conti in riga nell’ultima frazione. Palpitanti i secondi conclusivi, con la Sisport che si porta a condurre nella differenza-canestri e l’Auxilium CUS che impatta. 
Al fischio finale ci si mette un po’ a capire come procedere: 3 tempini a testa, 25-25 il computo totale. Conciliabolo a metà campo tra gli istruttori, consultazione al volo del regolamento, vista la rarità della situazione: si va all’overtime. Che regala altri 6’ di clamorose fibrillazioni.
Il 2006 fiattino Latagliata, molto ben marcato da Samantha David, trova da lontano lo spunto per segnare di tabella il 5-9 a poco più di un minuto dal termine. Sembra finita, anche perché dall’altra parte Ermondi fa 0 su 2 dalla lunetta. Ma l’Auxilium CUS ha un cuore fuori dall’ordinario: canestro da sotto di Sardo, poi difesa e sul ribaltamento di fronte, ad una quindicina di secondi dalla fine, Ermondi si procura altri due tiri liberi. Stavolta il talentino gialloblu non sbaglia: 2 su2, ancora parità. La Sisport prova a vincere, rimbalzo lungo ancora di Ermondi, che si fa tutto il campo, parte in terzo tempo ed è steso in maniera plateale. Il fallo è netto, ma l’arbitro non se la sente di chiudere così un incontro così. E in fondo non ha tutti i torti.
Si va al secondo overtime, di 3 minuti. La tensione sale anche a bordo campo, l’Auxilium CUS si porta a condurre per 2-1, la Sisport trova uno spiraglio da sotto e a un millimetro dal termine mette dentro il sorpasso risolutivo. Non c’è tempo per altro, ma quanto visto basta e avanza per collocare la gara tra le più belle di sempre giocate da una formazione minibasket cussina.

AUXILIUM CUS TORINO-SISPORT FIAT 14-16 d.2t.s. (36-37)
Parziali: 3-1, 1-3, 3-1, 3-1, 1-3, 1-3 (2-2, 1-3)
Parziali in punti: 10-6, 2-6, 4-0, 6-5, 0-2, 3-6, (9-9, 2-3)
TORINO: Sardo 2, Tubaro 4, Maglio 2, Revalor 2, David 2, Loiacono, Mazzi 5, Ermondi 13, Regala 2, Presta, Serra 2, Zarantino 2. Istr. Landra.
SISPORT: Passiatore 2, Ballestrero, Schittler 4, Melis, Latagliata 8, Consoli 2, Malipensa 4, Pedone 2, Barbato 9, Bollito 2, Falchi 2, Aussa 2. Istr. Gile.




Beppe Naimo
Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author