Auxilium Cus Torino: il notiziario delle giovanili

UNDER 18 ECCELLENZA
Nell’ultima giornata della prima fase del campionato l’Auxilium CUS cede alla Panetti al Tigullio Santa Margherita Ligure. Ancora numerose e pesanti le assenze tra le file gialloblu, che recuperano nell’occasione Patricio Bianco, ma subiscono ancora tanto sotto canestro.
Gastaldi, Racca e il rientrante Patricio Bianco tengono botta allo scatenato Pittaluga, autore di 11 punti di fila e al 10’ il punteggio è in perfetta parità: 22-22.
Nel secondo quarto per Torino segna in pratica soltanto Brighenti: suoi 9 dei 10 punti gialloblu (con due triple a bersaglio). Nella seconda metà del periodo il Tigullio ne approfitta per andarsene grazie a Diouf: 32-39 all’intervallo. 
Terzo quarto decisivo: Torino trova due triple contro la difesa chiusa dei liguri, ma fatica a giocare dentro e continua a pagare dazio nel proprio colorato alla maggior fisicità avversaria. Gli ospiti così allungano oltre la decina con Caversazio e Zolezzi e controllano nel periodo conclusivo. 

AUXILIUM CUS TORINO-TIGULLIO SANTA MARGHERITA 55-78
Parziali: 22-22, 32-39, 44-57
TORINO: Gastaldi 7, Racca 7, Adrignolo 1, Nicoletti, Fantolino 7, Brighenti 11, Pertusio, D’Ambrosio 1, Damiano 13, Bianco P. 6, Chiara, Tibs 2. All. Raho.
TIGULLIO: Croce, Djouf 20, Ndyaje, Pittaluga 18, Gualandi 18, Vexina 2, Caversazio 8, Ricci 4, Cassanello 2, Zolezzi 6. All. Macchiavello.

UNDER 16 ECCELLENZA
Una buona partenza illude l’Auxilium CUS. Ma in casa del Tam Tam è ancora disco rosso per i gialloblu.  
Il primo quarto è terra di conquista per Tibs, che segna 10 dei suoi 14 punti totali ed è un fatto pure nella propria metà campo. Il Tam Tam realizza appena due volte su azione, entrambe con Rinaldi, autore di tutti e 6 i punti locali nella decina: 6-16.
Nel secondo quarto la gara vira decisa dalla parte dei padroni di casa, che costringono i cussini a girare al largo dal canestro. L’atteggiamento di colpo timido degli ospiti non aiuta di certo: pareggio a quota 18 e poi sorpasso, tutto di Bonalanza. 
Torino segna la miseria di un canestro in dieci minuti, con Musso, e al riposo ha perso per strada ben 19 punti, passando dal +10 al -9: 27-18.
Bonalanza e Rinaldi, rispettivamente con 8 e 15 punti, fanno il bello e il cattivo tempo anche in una terza frazione in cui le due squadre mettono insieme gli stessi punti fatti segnare nel complesso nei primi due periodi: il 27 a 18 sbatte una volta per tutte Torino fuori dal match: 54-36.
Ultimo quarto più equilibrato, con De Marco che ne mette 7 e ritocca ancora il vantaggio interno e con l’Auxilium CUS che continua a faticare ad imbastire il gioco e a concludere.

TAM TAM-AUXILIUM CUS TORINO 71-49
Parziali: 6-16, 27-18, 54-36
TAM TAM: Bonalanza 14, Gervasio 10, Del Vecchio, Mera, Piasentin, La Hara 2, De Marco 19, Rinaldi 23, Cibrario, Giampaolo, Sinicco 3, Morano. All. Cammarota.
TORINO: Musso 6, Magrì 7, De Feo, Baviello 9, Tello 4, Tibs 14, Adrignolo 5, Palazzo 2, Bartoletti, Modenese 2, Burgaj. All. Lastella.

UNDER 15 ECCELLENZA
Uno sciaguratissimo 4 su 12 ai tiri liberi negli ultimi 7’, con il punteggio in bilico, vieta all’Auxilium CUS la vittoria sul proprio campo contro un Borgomanero cinico e concreto, che porta a casa i due punti e continua a sperare nella qualificazione al tabellone nazionale.
Avvio a rilento, Torino cerca il contropiede, Borgo manovra di più, ma gli errori in attacco sono tantissimi su entrambi i fronti, come testimonia il 4-2 del 6’.
Poi la gara decolla, mantenendosi incerta fino al quarto d’ora. È l’Auxilium CUS a fare la prima mossa: i gialloblu neutralizzano a turno il temutissimo Rupil e toccano per tre volte il +7, con Saccotelli autore di 7 punti di fila: 29-22, 31-24 e 35-28.
Nel minuto che precede l’intervallo il College rientra grazie al bonus e alla precisione di Balzerano: 35-33.
Torino si tiene davanti fino al 42-42 del 26’, quindi gli ospiti, sornioni, approfittano di un passaggio a vuoto degli avversari e li prendono d’infilata: 46-52 al 29’ ancora firmato da Balzerano.
Tanti i cambi, da una parte e dall’altra, Torino attacca il ferro e raccoglie falli ma sbaglia a ripetizione dalla lunetta: 1 su 6 di David, 1 su 2 di Akoua. A meno di 3 minuti dal termine i punti da recuperare per i gialloblu sono ancora 4: 59-63.
La storia è comunque quella dei precedenti, non solo stagionali: tra Torino e Borgomanero le partite finiscono solo alla …fine. 
Così allo scoccare del 39’ una tripla del mai domo Mittica impatta a quota 63. Caneva, in ombra fino a qui ma decisivo da qui in avanti, riporta in testa gli ospiti, Terzi pareggia da sotto con una giocata caparbia.
Nell’azione successiva Rupil prende la linea di fondo tira, ferro, rimbalzo dall’altra parte e palla appoggiata per il 65-67 quando mancano 31 secondi alla fine.
Sul ribaltamento Mittica attacca frontalmente lo stesso Rupil e conquista un prezioso fallo, ma non fa troppo meglio dei compagni che l’hanno preceduto: 1 su 2, 66-67.  
Borgo non chiude, Saccotelli perde ed è costretto a fermare Caneva con il fallo: 2 su 2, 66-69 a meno 20 secondi.
Rimessa rapida, Mittica ci prova bendue volte da tre, il rimbalzo è del College che, sul fallo di frustrazione gialloblu, chiude con uno 0 su 2 per far passare il tempo e non correre altri pericoli.

AUXILIUM CUS TORINO-COLLEGE BORGOMANERO 66-69
Parziali: 14-15, 37-33, 49-52
TORINO: Terzi 8, Saccotelli 9, Marchisio 6, Akoua 12, Molino 3, Mittica 7, David 10, Buri 1, Petitti 6, Panero 2, Balbo, Tiberti 2. All. Raho.
BORGOMANERO: Ugliotti, Rupil 14, Ielmini 6, Balzerano 20, Caneva 12, Motti 7, Crivellin 2, Bacchetta, Diarra 6, Donadio, Ummarino 2. All. Giadini.

ESORDIENTI
In casa del Gandhi l’Auxilium CUS non segna più di 8 punti in nessuno dei quattro periodi e incappa nella secondo sconfitta di fila nel campionato Provinciale. 
Per un quarto i gialloblu ci stanno dentro, chiudendo alla prima mini-sosta sotto di un solo punto. 
Nel secondo periodo i cussini non sanno arginare Testaquadra, autore di 12 dei 20 punti del Gandhi e il risultato dell’intervallo è già una sentenza 27-12.
Nelle due restanti frazioni gli ospiti se la giocano un po’ di più, ma mettono insieme appena 16 punti equamente divisi. 

GANDHI-AUXILIUM CUS TORINO 55-28
Parziali: 7-8, 27-12, 41-20
GANDHI: Maicu 4, Testaquadra 18, Isufi 6, Di Giovanni, Filippone 6, Leonardi, Pais 1, Nuzzo 11, Bertola 3, Gioliti 2, Vergine 4, Del Santo. Istr. Apruzzi.
TORINO: Zingales 4, Franco 2, Formento 6, Barba Madonia, Caria 4, Leone, Buttigliengo 2, Lacitignola 8, Tiberti, Grillo 2, Dalle Ave. Istr. Vincini.

AQUILOTTI 2005 REGIONALE
A Chieri l’Auxilium CUS si aggiudica due tempini e in entrambi i casi le vittorie portano una firma femminile: quella di Samantha David, autrice di 6 punti nel 3-6 del terzo periodo, e quelal di Valentina Sardo, due canestri nel conclusivo 6-8.
La vittoria finale va comunque ai padroni di casa dell’Arcobaleno, dimostratisi superiori, come testimonia anche il +21 finale nello scarto punti.
Giovedì prossimo ci sarà già l’occasione di rivincita per i cussini: alla Sebastopoli andrà in scena la gara di andata con l’Arcobaleno rinviata a dicembre.

ARCOBALENO CHIERI-AUXILIUM CUS TORINO 14-10 (49-28)
Parziali: 3-1, 3-1, 1-3, 3-1, 3-1, 1-3
Parziali in punti: 10-6, 11-2, 3-6, 15-5, 4-1, 6-8
CHIERI: Landi 10, Torratto 4, Sortino 14, nagni 2, Bianco 10, valentino, Bedetti 2, Valeria, Longhin, Toaj, Torre 2, La Rose 5. Istr. Perretta.
TORINO: Terzi, Porcella 5, Sardo 4, Ermondi 4, Mazzi, Presta 1, Versaci, Zarantino 2, Maglio, Tubaro 2, David 8, Regala 2. 

AQUILOTTI 2005 PROVINCIALE
L’Auxilium CUS rompe il ghiaccio nel Provinciale superando alla Seba l’Alfieri con una prova di grande grinta. I gialloblu si impongono ben in 5 tempini, vincendo nettamente anche la partita parallela dei punti (+19 alla fine). 

AUXILIUM CUS TORINO-ALFIERI 16-8 (39-20)
Parziali: 3-1, 3-1, 1-3, 3-1, 3-1, 3-1
Parziali in punti:  8-2, 16-3, 3-12, 4-0, 6-2, 2-1
TORINO: Simoni 2, Andrisani, Terzi 10, De Lucia, Manca Mura, Autilio, Grossi 6, Presta 4, Marzocca, Loiacono 12, Leotta, Revalor 2. Istr. Landra.
ALFIERI: Greco 8, Faccani, Molino, Cuba 2, Grosso 2, Dal Bianco, Morgese, Cangianese, Flaut, Mosso 7, Rapetti 1. Istr. Imarisio.

AQUILOTTI 2006 REGIONALE
Un canestro di Grizzaffi proprio allo scadere regala all’Auxilium CUS il derby casalingo con la Sisport.
Partita bella e combattuta, con gli ospiti che si portano a condurre per 3 a 1, ma poi devono fare i conti con l’orgoglio cussino. 
Nell’ultimo tempino l’Auxilium CUS parte fortissimo e si porta sul 10-0 con Meduri autore di ben 5 punti. 
Paletto segna per la Sisport e porta gli ospiti sul +1 nella differenza-canestri. Poi  Grizzaffi si fa tutto il campo e deposito in terzo tempo…fischio finale e tripudio gialloblu.

AUXILIUM CUS TORINO SISPORT 12-12 (40-39)
Parziali: 1-3, 1-3, 2-2, 1-3, 3-1, 3-1
Parziali in punti: 2-10, 4-7, 12-4, 2-10, 8-6, 12-2
TORINO: Amico 4, Amoretti 4, Alessandria 4, Colasanto 2, Stella 2, Meduri 5, Raho, Morandi 2, Coggiola 4, Grizzaffi 11, Begni 2, Montesion. Istr.ce Pizzimenti.
SISPORT: Paletto 8, Bartolucci 6, Bauducco, Mancini 10, Latagliata 6, Lamanuzzi, Montafia 1, Zuccarini, Origlia 4, Manzini 2, Quimson 2, Chiodo. Istr. Gile.

AQUILOTTI 2006 PROVINCIALE
La differenza, tecnica e di risultato finale, non è poi così marcata come nell’esordio contro la forte Pms. Stavolta l’Auxuilium CUS vince pure un tempino e ne pareggia un altro, chiudendo soltanto 9 punti sotto i padroni di casa del Jolly Vinovo. 
Un passo avanti insomma, e questa è comunque una vittoria.

JOLLY VINOVO-AUXILIUM CUS TORINO 15-9 (36-27)
Parziali: 3-1, 2-2, 3-1, 1-3, 3-1, 3-1
Parziali in punti: 8-7, 4-4, 8-4, 2-4, 10-6, 4-2
VINOVO: Petitti 10, Martinengo 4, Rigante, Semeraro 2, Cendola 12, Michele, Ferrario, Boscolo 6, Saba, Giraudo, Parise 2. Istr. Pintore.
TORINO: Celano 2, Marta, Alessandria 4, Boccardi 5, Mannucci 2, Meduri 2, Arcuri, Morandi 9, Coggiola 2, Roso 1. Istr.ce Pizzimenti.



 
Beppe Naimo
Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author