Auxilium Cus Torino: il notiziario delle giovanili

UNDER 20 ELITE
L’equilibrio dura qualche minuto, fino al 7-7, poi i ragazzi di Porcella fanno il buco: un canestro in avvicinamento di Pappalardo, una tripla di Dello Iacovo, entrambi all’esordio nella categoria, ma soprattutto 7 punti in 4’ di Blotto, il migliore dei suoi (e in campo) sparano in orbita i gialloblu, bravissimi a capitalizzare le tante ripartenze. 
Il break di 14-0 è accusato dalla 5 Pari che nel secondo quarto incassa ancora: Crespi (20 rimbalzi alla fine) è attivissimo su entrambi i fronti, segnando da sotto ma pure da oltre l’arco, e all’intervallo l’Auxilium CUS, sopra di 20 lunghezze, è in totale controllo della situazione. 
Al punto che nel terzo periodo coach Porcella lascia in campo i ’98, anche quando la reazione dei padroni di casa si fa decisa e li riporta ad una decina di punti. La 5 Pari ora gioca con il giusto piglio, alternando zone e uomo, ma i gialloblu, dopo un momento di impasse nella circolazione di palla, piano piano prendono le misure e tengono botta, ripartendo grazie ad una tripla di Tarenzi, alle iniziative di Blotto e Fantolino e ad un canestro di Bianchelli: 37-54 alla mezzora.
Nelle battute iniziali dell’ultima frazione Blotto e Tarenzi ci mettono la classica pietra sopra. Finale tutto di Bianchelli, autore degli ultimi 6 punti gialloblu.

5 PARI-AUXILIUM CUS TORINO BASKETBALL 47-76
Parziali: 7-21, 19-39, 37-54
5 PARI: Ferrero Regis 1, Berretta, Soranzo 3, Lorioli 11, Viggiano 1, Loliva 1, Scanferla 8, Sorleti 5, Barbieri 4, Romeo 11, Corti 2, Cervellin. All. Lavore. 
TORINO: Dello Iacovo 5, Pappalardo 8, Blotto 17, Crespi 14, Tarenzi 8, Bianchelli 10, Fantolino 8, Gastaldi 6, Racca, Patricio Bianco. All. Porcella. 

UNDER 18 ELITE
Siamo sempre lì, dove il gruppo ’99 è ormai da qualche stagione. Gioca anche bene, di squadra, con idee, ma manca il gol. Anche nell’impegno casalingo con il San Mauro i gialloblu fanno nel complesso benino le loro cose, però le carenze croniche in fase realizzativa sono l’impedimento ad andare oltre, cioè ad arrivare a giocarsela oltre il primo quarto d’ora. 
Dopo qualche minuto di assestamento in cui la superiore fisicità del San Mauro spinge Torino lontano dal colorato (8-13 al 5’), un 2+1 di Dho tiene i gialloblu ad un solo possesso alla sirena del 10’: 17-20.
Nel primo minuto e mezzo del secondo quarto si decide tutto: alle timidezze in attacco dell’Auxilium CUS, gli ospiti replicano con offensive ben più incisive: 17-27. Scivolata fino a -13, Torino comunque ci crede e con una bomba di Cassai allo scadere dei 24” tiene viva la speranza: 26-34. Il finale di tempo è però tutto di marca sanmaurese: 34-48. 
Nei primi 5 minuti della ripresa gli ospiti sono padroni assoluti della situazione: 40-60. L’Auxilium CUS segna la miseria di tre canestri dal campo e scivola inesorabilmente all’indietro.
Nel periodo conclusivo, trascinato da Pasotti (14 dei suoi 15 totali nella decina), il San Mauro allarga ancora la forbice.

AUXILIUM CUS TORINO-L.A. SAN MAURO 60-97
Parziali: 17-20, 34-48, 42-68
TORINO: Caratozzolo 11, Cassai 5, Sammarco 4, Celada 9, Peyrani, Pezzella, Ronco, Piovano 8, Petitti 2, Tirone 2, Dho 9, Mellano 10. All. Raho.
SAN MAURO: Tortora 20, Pasotti 15, Piazza 6, Gallo 3, Ciammariconi 4, Giusto 2, Bregolin 9, Barilati 8, Spitaleri 15, Tapparo 10, Bellino 2, Pantuso 3. All. Rossin.

UNDER 16 ECCELLENZA
L’Auxilium CUS attacca il ferro non sempre con lucidità e si ritrova subito a rincorrere, anche se gli ospiti non approfittano del tutto degli errori sotto misura dei torinesi: 2-7 al 4’. Il Sea alza il livello di pressione sulla palla, ma ai cussini è soprattutto la precisione a difettare: lo svantaggio si fa consistente già in finale di primo periodo (6-20 al 9’) e continua a crescere nei minuti successivi, fino a diventare incolmabile già al 14’: 10-36.
Al 16’ lo scollinamento di quota 20 sul 18-39. Le  incursioni di Brizzolara e Baviello  tengono il distacco nell’ordine della ventina all’intervallo. Ancora tanto Settimo alla ripresa: 26-56 25’

AUXILIUM CUS TORINO-SEA SETTIMO 52-86
Parziali: 6-22, 24-45, 34-70
TORINO: Musso 2, De Feo, Coggiola 7, Baviello 12, Tello, Adrignolo 7, Ranellucci 2, Brizzolara 8, Panero 4,  Molgia 4, Burgaj 2, David 4. Al. Raho/Italia.
SETTIMO: Ferrari 5, Gori, Negri 10, Clema 6, Asinaro 9, Vitale 14, Contessa, Cibien 8, Altepeter, Benvenuti 12, Pollaccia 18, Del Vago 4. All. Patrignani.

UNDER 16 REGIONALE
Il 17-0 con cui l’Auxilium CUS approccia la questione è già in pratica la sua soluzione. Il Rivarolo entra in partita soltanto al 7’, ed è già troppo tardi. I canavesani oppongono un po’ più di resistenza nella restante mezzora, ma la partita non corre mai il rischio di riaprirsi. Anche se l’Auxilium CUS, messo in fretta al sicuro il risultato, non è che spinga a fondo e gioca a bassi livelli di concentrazione.

AUXILIUM CUS TORINO-USAC RIVAROLO 67-35
Parziali: 24-7, 35-18, 49-31
TORINO: Stodo 2, Surbone 4, Olmoti 4, Buri 5, Modenese 2, Perone 10, Cosco 8, Prandi 6, Cambiotti 9, Tiberti 6, Versaci 6. All. Raho.
RIVAROLO: Fusco, Amabilino, Tamburino 2, Velli, Michela, Pessetti 7, Prisecaru 4, Borriello, Crovero 18, Mancuso 4, Tarizzo. All. Maccanti.

UNDER 15 ECCELLENZA
Il risultato penalizza ancora l’Auxilium CUS, al quarto ko in altrettante gare disputate, ma i gialloblu escono dall’Einaudi di Moncalieri e dal derby con la Pms con la consapevolezza che le distanze si stanno sempre più riducendo.
Blecich (16 dei 21 totali arrivano nella prima frazione) è un fiume in piena e l’Auxilium CUS si ritrova subito ad inseguire: 15-9 al 5’, 27-19 al 10’.
Pms va in doppia cifra nelle battute inaugurali del secondo periodo: il 31-19 però scuote Torino che, prima torna a -9, e poi in prossimità dell’intervallo di metà partita, spinta da Akoua e Brizzolara, ha una brusca impennata (2-9 il parziale), portandosi a due soli possessi dall’avversario: 41-37.
Al rientro dagli spogliatoi la Pms riparte forte, rimettendo e conservando fino al 27’ una decina di lunghezze di vantaggio: 55-45. Mittica infila tre canestri di seguito, si scatena Petitti e gli ospiti tornano a -3 a 1’50 e salvo poi chiudere ala mezzora sotto di 6: 58-52.
Altro allungo Pms all’inizio dell’ultima frazione: il break di 6-0 spacca una volta per tutte in due la gara. Nel finale, a partita ormai compromessa, Torino molla un po’ e i padroni di casa ritoccano il vantaggio fino all’82-64 del 39’.

PMS MONCALIERI-AUXILIUM CUS TORINO 84-68 
Parziali: 27-19, 41-37, 58-52
PMS: Della Malva 4, Tortelli 8, Arduino 2, Verde 5, Blecich 21, Franchina 11, Benedicenti, Mortarino, Mosca 6, Barrocu 2, Cussigh 12, Masiani 11. All. Siclari. Assistente allenatore: Ivano Leccia.
TORINO: Terzi 6, Saccotelli, Marchisio 7, Akoua 13, Palazzo 2, Molino 4, Mittica 6, Moglia 5, Brizzolara 5, Petitti 14, Panero 4, Balbo 2. All. Italia. 

UNDER 14 ELITE
Gran bella partita alla Panetti. La spunta il Venaria, l’Auxilium CUS esce battuta ma non sconfitta.
Avvio di grande energia dell’Auxilium CUS che non concretizza tutto quello che crea e le due squadre procedono a braccetto: 8-8 al 4’, 14-14 al 9’, 22-22 al 14’. 
I Reali si concedono meno al contropiede dell’avversario, costretto ora a giocare sempre a difesa schierata e a lungo andare paga dazio: 27-35 al 22’. Appena gli ospiti allungano la squadra, i gialloblu tornano dentro: 32-35. Ma Torino non approfitta e non riesce a ribaltare il risultato. 
Anzi il Venaria torna a chiudere gli spazi e a beneficiarne in termini numerici 32-41 al 25’. E lo svantaggio cussino peggiora pure: 34-46. I padroni di casa hanno il grandissimo merito di non mollare, anche se a 8’ dal termine sono ancora sotto di 10 punti: 42-52. 
Il Venaria dà una mano, si pianta di brutto: break di 0-10, 52-54 a 4 e mezzo dalla fine. Per 3 volte l’Auxilium CUS fallisce l’aggancio, sull’ultima perde palla a metà campo e favorisce il nuovo allungo ai venariesi: 52-59. 
Le emozioni però non sono finite: l’Auxilium CUS ha coraggio da vendere e nei due minuti conclusivi si riporta per tre volte a -3, l’ultimo sul 60-63 a 1’ dal termine. In tutte le occasioni la risposta degli ospiti è implacabilmente pronta. L’Auxilium CUS segna solo più un libero.

AUXILIUM CUS TORINO-VENARIA REALE PALLACANESTRO 61-66
Parziali: 14-16, 27-31, 36-49
TORINO: Alessandria 2, Morandi, Pizzonia 5, Pirani 16, Ventura 6, Focato 13, Racioppo, Avino 2, Savio, Durante 2, Bertolani 15. All. Raho. 		
VENARIA: Peirotti, Spinardi 1, Spennacchio, Demichelis 12, Pietracatella 4, Sabucco 23, Zarrigo, Zennato 20, Petruzzi 3, Pagani, Benedetti, Merlo 3. All. Marildo.
Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author