Auxilium Cus Torino: il notiziario delle giovanili

UNDER 20 ELITE
L’Auxilium CUS salta anche l’ostacolo Alba e chiude imbattuta il girone di andata della prima fase del campionato.
Tanto Orsini nel primo quarto gialloblu: l’esterno livornese ne segna ben 12 – da sotto, in penetrazione, dalla media, dalla lunetta, da tre – e Torino si tiene sempre in testa, anche se i tanti errori da sotto non le consentono un allungo superiore ai 6 punti: 18-12. Alba si affida al lungo Cappello e prova a resistere.
Orsini inaugura la seconda frazione con altri 5 punti di fila, quindi a metà quarto la tripla infilata da Di Matteo dà il là alla fuga buona: 31-22 al 16’. Orsini gioca per sé, altra bomba, e poi serve per Bottiglieri: 36-24 al 19’.
Nei primi 3’ del secondo tempo l’Auxilium CUS non vede il canestro, gli ospiti però non ne approfittano e, quando Fantolino rompe il digiuno, il tabellone della Panetti dice 40-25. 
Orsini per non farsi mancare nulla, dopo un antisportivo nel primo tempo, si becca un tecnico per proteste, ma la storia del match non cambia di una virgola.
Anzi, nell’ultimo minuto del terzo quarto Crespi segna due volte da sotto, la seconda su delizioso assist dell’attivo Blotto, e il distacco tocca le 20 unità: 56-36.
Qualche ruvidezza nell’ultima frazione, in cui l’Auxilium CUS colpisce ancora duro sfruttando recuperi in serie e contropiede.

AUXILIUM CUS TORINO-OLIMPO BASKET ALBA 80-53
Parziali: 18-14, 36-24, 57-37
TORINO: Blotto 11, Murgia 2, Bianchelli 3, Bottiglieri 2, Di Matteo 8, Brighenti 3, Orsini 23, Tarenzi 6, Crespi 10, Fantolino 12. All. Porcella.
ALBA: Eirale 7, Sordo, Cappello 9, Mantovani n.e., Colli 8, Macario 9, Mucuta 12, Zanelli 2, Giorjiev 6. All. Violardo.

UNDER 18 ECCELLENZA
La fortuna si gira dall’altra parte e dalla lotteria di Santa Margherita viene fuori il nome del Tigullio. 
Tre triple di fila di Bottiglieri - a cavallo tra primo e secondo quarto i punti dell’esterno gialloblu sono 11 consecutivi – vengono compensate sull’altro fronte dalle giocate di Diouf e l’incertezza regna sovrana fino alla pausa, tra i tanti errori al tiro e la palla che sembra non volerne sapere di entrare: 29-27.
Non cambia il tema dopo l’intervallo, con Patricio Bianco e Zolezzi che si fanno notare per la precisione: 49-48.
Si arriva così all’ultimo chilometro che i giochi sono ancora apertissimi. Bianchelli fa 3/4 dalla linea e porta l’Auxilium CUS sul 65-64. I liguri non concretizzano e Torino ha il possesso per chiudere la questione. A sua volta però non muove il risultato e viene punita dal canestro del sorpasso realizzato da Pittaluga: 66-65. L’ultimo tentativo cussino si conclude con un nulla di fatto, anzi è ancora il Tigullio a raccogliere un fallo e a chiudere con un 1 su 2 di Tiraboschi.

TIGULLIO SANTA MARGHERITA-AUXILIUM CUS TORINO 67-65
Pariali: 15-12, 29-27, 49-48
TIGULLIO: Croce , Valera, Ndiaye 2, Pittaluga 5, Gualandi 2, Tiraboschi 11, Vexina 2, Caversazio 5, Ricci, Cassanello, Zolezzi 20, Diouf 20. All. Macchiavello.
TORINO: Bianchelli 11, Coggiola 2, Bottiglieri 14, Brighenti 2, Pertusio, Adrignolo 3, Damiano 13, Bianco P. 10, Tibs, Fantolino 10. All. Bittner.

UNDER 16 REGIONALE
Partita a strappi alla Panetti tra l’Auxilium CUS e il Collegno. 
Si segna poco nel primo quarto: 5-6 al 7’. Il massimo vantaggio ospite arriva poco dopo, sul 5-9. La replica cussina arriva nei primi 5’ del secondo quarto: 4 punti di Tiberti e una tripla dell’altro 2001 Distratis proiettano Torino sul 23-15 al 15’. Il Collegno tiene a fatica e scivola -10 al 23’ dopo i canestri di Cambiotti e Stodo (33-23), ma poi si rianima e al 29’, grazie alla vena di Rossi, torna in corsa: 37-34. 
L’Auxilium CUS non si fa sorpassare, ma a 7’ dal termine l’esito della gara è ancora quanto mai incerto (43-41). E tale rimane fino al 49-43. Nei restanti 4 minuti e mezzo gli ospiti non segnano più e l’Auxilium CUS allunga dalla lunetta.

AUXILIUM CUS TORINO-COLLEGNO BASKET  59-43
Parziali: 5-7, 28-23, 39-36
TORINO: Distratis 9, Cambiotti 7, Perone 1, Buri 4, Prandi 4, Bartoletti 8, Olmoti, Modenese 8, Tiberti 5, Stodo 7, Giacummo 6. All. Tavella. 
COLLEGNO: Rossi 23, Brunelli, Descrovi, Allione 4, Chiabodo n.e., Rosso 3, Taronna, Disegne 6, Rondoni, Ghibaudo 7, Bronti, Silea. All. Morone.

UNDER 15 ECCELLENZA
I segnali di riscossa si erano già intravisti a Borgomanero. Nella gara interna con Alba ecco la conferma che l’Auxilium CUS è arrivata. Un secondo tempo clamoroso quello messo insieme dai gialloblu, capaci di giocare 20 minuti d’intensità e precisione clamorosa.
Terzi e Brizzolara sono subito ben disposti, Torino si tiene davanti per tutto il primo quarto, raggiungendo però al massimo il +6. Tra il 6’ e l’8’ Alba neutralizza il tentativo e pareggia a quota 18. 
Intorno al 13’ Torino ci riprova: Brizzolara è ancora pronto a raccogliere da sotto l’errore di un compagno: 26-21. Gli ospiti non concedono spazio e impattano sul 26, prima di subire una penetrazione di Terzi e un’incredibile giocata di Akoua a fil di sirena, con palla rilasciata spalle a canestro sul fallo del difensore che s’infila solo rete. Dentro anche il libero aggiuntivo e Torino a +6 all’intervallo: 34-28.
Terzo quarto clamoroso dei gialloblu, che difendono alla morte, recuperano palloni su palloni, corrono, ribaltano di continuo il fronte offensivo, giocano di squadra. Una prova di forza mostruosa in cui Mittica e Brizzolara dettano ritmi pazzeschi e vanno pure a bersaglio . Alba è travolta da un’onda lunghissima e segna appena due canestri in 10’ incassando ben 23 punti. Il gran tourbillon cussino si prolunga al quarto periodo: il parziale di 21-3 porta ad un liberatorio urlo finale di giocatori e pubblico. 

AUXILIUM CUS TORINO-OLIMPO BASKET ALBA 78-35
Parziali: 22-18, 34-28, 57-32
TORINO: Terzi 10, Saccotelli 11, Magrì 4, Marchisio 4, Akoua 6, Molino 3, Mittica 14, Moglia 4, Brizzolara 10, Petitti 6, Balbo 2, David 4. All. Italia.
ALBA: Pelassa 6, Galliano, Nervegna 2, Novello 2, Roggero 5, Bruno 13, Perrone, Ferracaku 4, Signetti 1, Bazzan 2. All. Cardile.

UNDER 14 ELITE
Per un quarto d’ora l’Auxilium CUS se la gioca alla pari a Collegno. Alla prima accelerata avversaria, i gialloblu si aggrappano alla gara, alla seconda però poco possono e rinviano ancora l’appuntamento con la prima vittoria stagionale.
Avvio a rilento, con Torino che si porta a condurre 0-3 al 2’. La replica collegnese (un break di 7-0) avvia un testa a testa che si prolunga fino al quarto d’ora. Negli ultimi 5’ del periodo l’Auxilium CUS non trova soluzioni alla difesa di casa, segnando appena 4 punti, e all’intervallo il distacco inizia a farsi preoccupante: 38-26.
Il terzo quarto è uno choc per gli ospiti. Il Collegno alza decisamente il volume e il parziale di 26-7 gli consente di portare a casa i due punti.

COLLEGNO BASKET-AUXILIUM CUS TORINO 89-52
Parziali: 19-15, 38-26, 64-33
COLLEGNO: Pinto 8, Ricciardi 4, Taronna, Grassia 8, Fratamico 2, Milani 19, Delnevo 21, Marangon 2, Lissiotto 9, Ferreli 8, Ferro 4, Cesare 4.  All. Leccia.
TORINO: Alessandria, Morandi 4, Pizzonia 3, Pirani 7, Grazzo, Ventura 2, Piccinelli 6, Focato 12, Racioppo, Avino 5, Durante 3, Bertolani 10. All. Toso.

UNDER 13 ELITE
Nel primo tempo l’Auxilium CUS è in pratica quasi sempre i rincorsa, tamponando con i canestri Badariotti, Torazza e Cennamo tutti i tentativi dei padroni di casa dell’Oasi Laura Vicuna Rivalta. 
Al ritorno dall’intervallo, Garetto mette la tripla che cambia l’inerzia del match. Giardina, Torazza e Badariotti, ma soprattutto il coinvolgimento complessivo e la superiore organizzazione di squadra consentono all’Auxilium CUS di andarsene: 57-64 al 30’.
Ultimo quarto a senso unico, ancora con Torazza e Badariotti (un terzo dei punti gialloblu in due) a colpire a ripetizione da dentro e da fuori. 

OASI LAURA VICUNA-AUXILIUM CUS TORINO 68-92
Parziali: 27-20, 45-43, 57-64
OASI: Vezzola 20, Cutrò 2, Isoardi, Ventura 9, Drago 2, Ragab 5, Fantini 3, Canavesio 12, Giacometti 6, Mattiazzi 9, Viola. All. Cantanna.
TORINO: Torazza 17, Garetto 7, Porcella 1, Vincini 10, Cennamo 12, Morello 5, Pagano 2, Anfossi 6, Giardina 8, Mosca, Badariotti 21, Bertone 3. All. Raho. 

UNDER 13 REGIONALE
Grande incertezza per oltre due periodi alla Panetti. Poii l’Auxilium CUS, al debutto stagionale casalingo nella categoria, allunga con decisione, grazie all’impatto della difesa, che di colpo si fa impenetrabile e, sul fronte opposto, alle realizzazioni di Massera e Lago, ben coadiuvati da Distratis e Macis: 37-27 alla mezzora.
Ultimi periodi ancora all’insegna dell’equilibrio, con i gialloblu che non danno spazio alal rimonta con il preciso Massera (4 liberi a segno) e Distratis, autore della tripla che chiude la gara sul 49-37.

AUXILIUM CUS TORINO-ATLAVIR RIVALTA 49-37
Parziali: 6-8, 20-20, 37-27
TORINO: Vito 2, Distratis 11, Guida 2, Macis 8, Massera 11, Barale, Lago 8, Bertone 1, De Virgiliis, Gennaro 2, Giardina 4. All. Raho.
RIVALTA: Uva, Piva G., Pelletti, Biancotto, Scabin 11, Tarantino, Catozzi 3, Piva S. 6, Carignano 4, Burco 12, Dabbene 2. All. Miceli R.

MINIBASKET, AQUILOTTI 2005
Bella partita alla Sisport, dove l’Auxilium CUS non bagna l’esordio stagionale con un successo ma ci va davvero vicino interpretando la gara nel modo giusto. Dopo aver perso i primi tre tempini, i gialloblu si rifanno nei due successivi, mettendo insieme valide manovre corali che portano anche a segnare 15 punti.
Il 10-0 con cui gli ospiti si aggiudicano la frazione numero 5 rende decisiva quella successiva. Dove il 2006 fiattino Andrea Latagliata fa la differenza segnando ben 10 dei 14 punti dei suoi.

SISPORT FIAT-AUXILIUM CUS TORINO 14-10 (42-30)
Parziali3-1, 3-1, 3-1, 1-3, 1-3, 3-1
Parziali in punti: 10-6, 6-3, 8-2, 4-5, 0-10, 14-4
SISPORT: Ballestrero 2, Barbato 6, Bollito 6, Capano 2, Falchi 4, Latagliata A. 12, Latagliata L., Melis 2, Passiatore 2, Polini, Schitzer 4, Spaccapietra 2. Istr. Gile.
TORINO: Sardo 4, Tubaro 4, Andrisani, David 2, Loiacono 4, Ermondi 3, Regala 4, terzi, Versaci, Leotta, Presta 7, Serra 2. Istr. Landra.
Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author