Avellino, Sacripanti: "Dobbiamo capitalizzare il lavoro dei primi due quarti"

Termina con il punteggio di 88-74 il match contro la Reyer Venezia, valevole per la 24° giornata di campionato Legabasket Serie A. Questo il commento di coach Sacripanti nella conferenza stampa post partita:

La partita di oggi è stata un film già visto, che ha richiamato purtroppo la scorsa partita di campionato contro Milano: abbiamo giocato i primi due quarti nettamente meglio degli avversari, con una valutazione di 40 a 21 per noi, facendo una buona difesa, tranne due disattenzioni su contropiede, e andando andati all’intervallo sul +4, mostrando compattezza sia nei pick and roll che negli uno contro uno. Anche questa volta, però, siamo calati nel terzo e nel quarto periodo: abbiamo avuto meno energia e meno atletismo, meno durezza e meno fisicità; loro hanno una rotazione lunghissima, con tanti giocatori di grande livello. Era quindi normale che, essendo venuta meno la nostra intensità, una squadra come Venezia ci punisse. Dovremo essere più bravi a capitalizzare quanto di buono si fa nei primi due quarti e a resistere con più solidità negli ultimi due. Questa sera abbiamo giocato senza Filloy, che è stato male venerdì e sabato, e che durante la gara di oggi si è fatto male la caviglia

 

Fonte: Ufficio Stampa Scandone Avellino

Commenta
(Visited 36 times, 1 visits today)

About The Author