Avellino, Sacripanti: "Milano ha avuto più intensità ed energia per chiuderla"

La Sidigas Avellino cede all’EA7 Emporio Armani Milano per 75-82. Dopo aver controllato i primi tre periodi di gioco, i biancoverdi negli ultimi dieci minuti soffrono le offensive degli uomini di coach Pianigiani. Queste le considerazioni di coach Sacripanti nella consueta conferenza stampa post partita:

“È stata una partita dalle due facce: paradossalmente la partita l’abbiamo buttata via nei primi due tempi perché, per la qualità offerta e per il tipo di gioco espresso, siamo andati a riposo con troppo poco vantaggio. Nei primi due quarti, infatti, abbiamo disputato una partita migliore della loro e, seppur avendo sbagliato troppi tiri, abbiamo difeso bene. Negli ultimi due quarti invece siamo calati a livello di energia ed anche nell’aspetto difensivo. Siamo stati punto a punto quasi fino alla fine ma loro hanno avuto più energia e più grinta di noi per vincere la partita. Ci siamo battuti con intensità, ma forse bisognava crederci un po’ di più nei momenti di difficoltà per riuscire a vincerla. Adesso azzeriamo tutto perché mercoledì ci attende una partita importantissima ed un importante traguardo a livello storico, perché si potrebbe approdare alle semifinali di una competizione europea. Dovremo avere fiducia e rimboccarci le maniche: non sarà facile avere il controllo del match per 40’ ma dovremo riuscirci.

Mercoledì Hamady Ndiaye sarà sottoposto ad una visita specialistica, dopodiché attenderemo aggiornamenti. Venerdì Lawal ha avuto un problema in allenamento e non si sentiva sicuro nell’appoggiare il piede a terra: questa sera infatti non si sentiva stabile, per cui abbiamo preferito tenerlo fuori”.

Commenta
(Visited 30 times, 1 visits today)

About The Author