Bakery, coach Coppeta carica l'ambiente in vista di gara-3: "Abbiamo bisogno di tutti"

La Bakery ha reagito. Dopo la sconfitta casalinga in gara1, la truppa biancorossa non ha voluto far arrivare la parola fine sulla propria stagione e con cinque uomini in doppia cifra ha battuto Cecina per 67-77, garantendosi gara3 di fronte al proprio pubblico (Domenica, ore 18:00). Coach Coppeta, il giorno dopo ai microfoni di Bakery TV, commenta così.

“Ieri sera in campo è stato l’opposto di domenica pomeriggio. In questi giorni avevamo preparato a livello mentale la partita, che per noi aveva la stessa valenza di una finale, che andava approcciata con una durezza mentale diversa da quella di domenica in cui sembrava stessimo giocando una partitella al campetto. All’inizio abbiamo imposto sia l’aspetto fisico che tecnico non concedendo nulla nelle due metà campo a Cecina. Loro hanno avuto parecchi problemi non riuscendo in alcun modo ad andare a canestro, mentre noi trovavamo bersaglio su bersaglio con alte percentuali”. “Siamo stati sempre in controllo, anche a +23. L’approccio mentale è quello che ha fatto la differenza, poi l’intelligenza e la capacità tecniche da parte di tutti hanno messo la ciliegina sulla torta. Voglio sottolineare soprattutto chi non ha segnato molto, che però si è immolato in difesa ed ha aiutato molto la squadra. Tutto super. La positività di Filippo (Guerra, ndr), nonostante la panchina, è stata altrettanto importante. Oggi è il nostro sacrificio per ottenere questi risultati con la rotazione a 8”.

Un appello per il pubblico?
“Ieri sera pur essendo un’infrasettimanale lontano da casa, i nostri tifosi non ci hanno fatto mancare il loro sostegno. Ci auguriamo che domenica il palazzo sia stracolmo perché abbiamo veramente bisogno. Ieri è stato il secondo tempo e domenica ci sarà il terzo, quindi chiamo tutti a venire. È naturale che poi dipenderà da noi”.

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Piacentina

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author