Bakery Piacentina, coach Bizzozi alla vigilia dell'esordio: "Umili ma consapevoli della nostra forza. Vogliamo ben figurare"

Ormai cinque settimane sono passate da quel 17 Agosto, giorno in cui la nuova Bakery Pallacanestro Piacentina iniziava il lungo percorso fatto di preparazione fisica, amichevoli e costruzione di uno spogliatoio unito. Un lavoro difficile, molto impegnativo ma fondamentale per sperare di raggiungere gli obiettivi prefissati.

Ora quel percorso è finito, ne inizia uno ancora più lungo e indubbiamente più divertente e stimolante: quello della stagione regolare. In Serie B, nel Girone A, per ben figurare ed arrivare più in alto possibile.
Passo dopo passo, partita dopo partita, questa Bakery ha tutte le carte in regola per togliersi delle soddisfazioni e conquistare il cuore dei propri tifosi.

Si parte, quindi, Sabato 26 contro Monsummano, formazione toscana al secondo anno che può contare su giocatori di grande esperienza come German Scarone ai quali vengono affiancati ottimi giocatori di categoria come Damiano Verri, Andrea Tommei e l’ex Matera in A2 Silver Gabriele Giarelli. Una squadra, quella di coach Niccolai, che fa dell’aggressività la chiave del proprio gioco.

E’ con coach Bizzozi che abbiamo analizzato la partita e più in generale la situazione in casa Bakery a poche ore dalla prima palla a due della stagione sportiva 2015/2016.

“Arriviamo alla prima di campionato con la consapevolezza di aver lavorato molto, avendo messo molta benzina nel nostro serbatoio. Ci arriviamo con la voglia di cominciare a giocare le partite che contano e con la giusta umiltà, perché sappiamo di giocare un campionato difficile come questa Serie B nel quale vogliamo ben figurare per ottenere il miglior risultato possibile”

C’è già stata un’ottima dimostrazione di affetto da parte del pubblico

“Vero, per quel che ho visto io c’è molto attaccamento al club in un modo molto bello, con partecipazione dei giovani e delle famiglie: c’è un’idea di futuro. Questo potrà aiutarci a rompere il ghiaccio all’esordio? Io spero di sì, la reazione di fronte al proprio pubblico di solito è positiva, speriamo sia così anche per noi sabato.”

Monsummano è la prima avversaria. Che squadra è?

“Squadra atipica, molto aggressiva e veloce la cui atipicità pone alcuni problemi per quanto riguarda il contenimento difensivo. Loro proveranno a giocarsi le loro carte con molti cambi difensivi e pressione a tutto campo. Dovremo essere bravi a giocare una partita solida ed allo stesso tempo altrettanto aggressiva”

Solidità e aggressività quindi le chiavi di questo match?

“Sì, e diciamo che in generale per noi dovrebbe essere così. A noi piacerebbe essere aggressivi in difesa e correre in contropiede: fare una pallacanestro veloce, insomma. E’ una pallacanestro che ci diverte e penso diverta anche chi ci sta guardando.”

Palla a due, dunque, Sabato 26 Settembre alle ore 21, al PalaBakery di Largo Anguissola in Piacenza: serve l’apporto di tutti i BiancorossiDentro.

Luigi Dordei fermo per infortunio

Brutta tegola in casa Piacenza l’infortunio subito da Luigi Dordei, ala grande classe 1981 al primo anno in biancorosso. Operato lo scorso lunedì per un problema alla spalla, il giocatore sarà costretto a seguire dagli spalti i suoi compagni in questa prima fase di stagione. Tempi di recupero ancora da definire con precisione: l’augurio di tutta la famiglia biancorossa è quella di rivedere Luigi al 100% quanto prima, a sudare in campo con la nostra maglia.

RadioSound95 radio ufficiale di Pallacanestro Piacentina

Radio Sound seguirà passo passo la stagione della Bakery, diventando media partner del club. Ogni mercoledì, alle ore 13:30 andrà in onda sulle proprie frequenze un programma dedicato: “Bakery Time” con i grandi protagonisti della stagione della Pallacanestro Piacentina.

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author