Bakery Piacenza, parla il presidente Beccari: "Pronti al rush finale"

“C’è grande soddisfazione per la partita di sabato scorso: grandissima affluenza, bella atmosfera, poi la vittoria ha reso il tutto ancora più bello”, sono le parole con cui il presidente Marco Beccari ha voluto esordire ai microfoni di RadioSound95 per parlare del bel momento vissuto dalla sua Bakery Pallacanestro Piacentina.

“Che Cecina fosse una grande squadra lo sapevamo, dopotutto è terza in classifica. Sono difficili da affrontare perché sono giocatori che si conoscono da tanto tempo, c’è grande amalgama. Siamo stati molto bravi come collettivo, specie con i lunghi: Infante ha fatto una grandissima partita, sta dimostrando d’essere un giocatore eccellente, così come Dordei e Samoggia. Con una batteria di lunghi di questo livello è difficile per gli avversari competere per tutti i 40 minuti. Noi stiamo crescendo molto difensivamente, chi ci affronta fatica a superare i 60 punti segnati, quindi con la grande potenzialità offensiva di questa Bakery riusciamo ad indirizzare al meglio le partite. E’ un bel momento per noi, per diversi motivi: la squadra si sta convincendo delle proprie potenzialità, la classifica ci ha ormai consolidato al secondo posto e per la bella atmosfera che si respira al palazzetto. Sabato eravamo circa 1200, per la società è una cosa molto gratificante.”

Sette vittorie consecutive per la Bakery, e ora c’è anche il tempo per recuperare Giacomo Sanguinetti: dopo la pausa per la Coppa Italia la squadra potrebbe, per la prima volta dall’inizio dell’anno, essere al completo…

“Vero, abbiamo quindici giorni di tempo per preparare la prossima partita nella quale dovremmo essere al completo. Per noi Sanguinetti è uno di quei giocatori fondamentali, l’ha dimostrato nel girone di andata. I ragazzi hanno sopperito perfettamente alla sua assenza grazie agli sforzi di Gasparin, Magrini e Soragna: Giacomo ha saltato 8 partite, e 7 di queste sono terminate con una vittoria. Questo dimostra che l’organico è altamente competitivo. Con il suo rientro siamo pronti ad affrontare al meglio la fase clou della stagione”

Due parole, in chiusura, sulla collaborazione con l’Assigeco Casalpusterlengo, ufficializzata la scorsa settimana: “E’ qualcosa che va fatto fra realtà vicine. Noi quest’anno abbiamo intrapreso una strada ancora più importante per quanto riguarda il settore giovanile, con un Under 20 Eccellenza. L’Assigeco è una società riconosciuta per la propria organizzazione proprio nel settore giovanile, da qui nasce il dialogo: per mettere insieme le forze per dare possibilità ai ragazzi ed alle due società di crescere, per arrivare a formare giocatori che possano essere pronti per la prima squadra.”

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author