Bakery Piacenza, ufficiale: Pedroni è la terza conferma per la stagione 2020/21

Arriva la terza conferma in casa Bakery e questa volta è il turno del playmaker Edoardo Pedroni. Il classe ’98 rinnova il contratto dopo una passata stagione giocata in maniera molto positiva. Questa mattina ai nostri microfoni, Pedroni ha rilasciato le sue prime dichiarazioni.

Sarai di nuovo a Piacenza dopo un gran campionato disputato. Cosa ti ha spinto a rimanere biancorosso?

“A Piacenza ho passato una stagione fantastica, ho legato tantissimo con tutto l’ambiente e mi sono sentito fin da subito come se fossi a casa. La professionalità della società, la voglia di vincere e il progetto ambizioso mi hanno spinto a rimanere qua un altro anno a giocare per questa maglia.”

Una stagione davvero strana che non ha avuto fine, si è conclusa troppo presto. Cosa poteva dare la Bakery? Cosa ti aspetti dalla nuova avventura che verrà?

“Si una stagione davvero strana. Nessuno avrebbe mai pensato di finire così in anticipo il campionato. Non c’è mai mancato nulla rispetto alle corazzate del nostro girone – ha continuato il play numero 3- C’è sempre l’amaro in bocca perché potevamo dire la nostra ai playoff e puntare veramente in alto.  Mi sento anche di dire che per rispetto e per la sicurezza, quella di terminare la stagione è stata la scelta più giusta e condivisibile. Ripartiremo da dove ci siamo lasciati a febbraio, con la stessa voglia, la stessa carica e lo stesso entusiasmo.”

Edoardo Pedroni ha disputato tutte le gare giocate dalla Bakery (22), mettendo a referto 145 punti. Il play ha la media di 6.6 punti a partita, 1.4 rimbalzi e 1.9 assist. Nell’ultima partita giocata in casa contro Teramo (112-69), il numero 3 è stato il best scorer del match con 24 punti con cinque triple andate a segno.

Fonte: ufficio stampa Bakery Piacenza

Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.