Baltur Cento, tutto pronto per la sfida a Lecco

Alle ore 21 di sabato la Baltur affronta la Gimar al Centro Sportivo “Bione” di Lecco. A due giornate dalla conclusione della prima fase, Cento è praticamente certa di chiudere la stagione regolare al quarto posto, mentre la formazione lecchese contende a Faenza la quinta piazza in classifica. Il bilancio dei lombardi in campionato è di 17 vittorie e 11 sconfitte per un totale di 34 punti, 22 dei quali ottenuti in casa, dove la Gimar si è aggiudicata 11 delle 14 gare sin qui disputate. Lecco ha il nono miglior attacco del girone ma la sua difesa è seconda soltanto a quella di Orzinuovi, dati gli appena 65 punti concessi mediamente agli avversari. All’interno di un collettivo giovane e incentrato su di un sistema di gioco che prevede possibilità e responsabilità per tutti, i punti di forza della compagine guidata dal milanese Massimo Meneguzzo sono il playmaker Todeschini (8.2 punti e 4.1 assist in 25’), lecchese DOC e metronomo della squadra, le guardie Peroni (8.8 in 22’) e Quartieri (10.7 punti in 26’), assente nelle ultime due uscite per un problema a un ginocchio, e i lunghi Balanzoni (10.9 punti, 6.7 rimbalzi, 2 recuperi e 1.6 assist in 26’), e Spera (8.5 punti e 6.7 rimbalzi in 27’). A stagione in corso è inoltre giunto in riva al lago Ludovico De Paoli, ex centro di Treviso, Treviglio, Taranto, Agropoli e Giulianova. La gara di andata se la aggiudicò una Baltur priva di Chiera, operato d’appendicite a poche ore dalla palla a due, che sconfisse la Gimar col punteggio di 65-57. Decisiva fu la difesa dei biancorossi nel primo e nell’ultimo quarto, dati gli appena 15 punti concessi agli avversari in queste due frazioni. I protagonisti in attacco furono Benfatto (16 punti), Caroldi (15) e D’Alessandro (14). Per una Lecco che si presentò a Cento con Peroni in borghese, il miglior in campo fu invece Todeschini (15). Arbitreranno la sfida di ritorno Marco Vittori di Castorano (AP) e Nicolò Bertuccioli di Pesaro (PU). Al seguito di capitan Caroldi e soci sono annunciati circa trenta sostenitori provenienti dall’Emilia. Tra di loro ci sarà anche Davide Andreaus, ex di turno, che parteciperà alla trasferta ma non sarà della partita.

Commenta
(Visited 24 times, 1 visits today)

About The Author