Basket Agropoli, Delia: "A Biella venderemo cara la pelle"

Dal comunicato dell’Ufficio Stampa Basket Agropoli, le dichiarazioni di Giuseppe Delia (assistant coach) e di Keith Langford (giocatore), riguardo la prossima sfida dei cilentani, impegnati domenica al BiellaForum di Biella.

Giuseppe Delia (assistant coach) –Andiamo a Biella consapevoli di affrontare una squadra in grande forma, con il duo americano Fergusson-Hall capace fino a questo momento di scardinare qualsiasi difesa. Tuttavia, la squadra piemontese ha anche altri elementi di assoluto valore, a partire da De Vico, ottimo specialista del tiro dalla distanza, Udom, atleta con grande energia e fisicità, Tessitori, centro di grande esperienza nonostante la giovane età, senza dimenticare Venuto, Wheatle e Pollone i quali riescono a ritagliarsi tanto spazio grazie alla loro intensità e utilità per la loro chimica di squadra. Noi siamo riusciti a fare una buona settimana di allenamenti, nonostante l’assenza forzata del nostro capitano, che ha sofferto una riacutizzazione del problema alla caviglia dopo il derby con Scafati. Il nostro obiettivo è quello di vendere cara la pelle, cercando di mettere sul campo tutto ciò che di buono abbiamo provato durante gli allenamenti”.

Kevin Langford (giocatore) –Andiamo ad affrontare una delle squadre più forti del campionato. Hanno ottimi elementi, capaci di mettere in difficoltà qualsiasi team. Del resto, basterebbe dare uno sguardo alla classifica per comprendere l’avversario che avremo di fronte. Per quanto riguarda noi, è inutile nascondere il momento di difficoltà, ma allo stesso tempo stiamo lavorando tutti intensamente per cercare di uscirne. Abbiamo fatto un’ottima settimana di allenamenti e scenderemo sul parquet per vendere cara la palla”.

Note – Da valutare le condizioni di Santolamazza per il riacutizzarsi di un problema alla caviglia dopo il derby contro Scafati

Commenta
(Visited 100 times, 1 visits today)

About The Author