Basket Barcellona - Angelico Biella, pregara

Barcellona: Attenzione alta contro Biella

Dopo la sconfitta contro Torino, per Barcellona ecco un’altra piemontese sul cammino. Al “PalaSerranò” (si giocherà regolarmente a porte aperte alle ore 18,00), arriva la Pallacanestro Biella. Maresca e compagni non vedono l’ora di tornare sul parquet per smaltire la delusione della mancata prima vittoria esterna, sfumata di un soffio ai piedi della Mole. “I ragazzi sono arrabbiati per la sconfitta contro Torino- ha affermato il Team Manager Vincenzo Catanesi- Siamo stati avanti per larghi tratti della partita, ma poi non siamo riusciti a portarla a casa. Contro Biella sarà importante vincere per passare un Natale più sereno. I ragazzi si sono allenati bene in settimana e non vedono di tornare in campo. Speriamo solo davvero che a gennaio possiamo tornare a giocare al “PalAlberti” perché ultimamente siamo un po’ stanchi di fare avanti e indietro, anche perché giocare a Barcellona è molto bello”. E’ comunque un Basket Barcellona in crescita quello visto nelle ultime settimane. Ne è convinto anche Luca Garri: “Sicuramente le ultime partite ci hanno dimostrato che siamo cresciuti sotto il profilo dell’intensità. Ci manca forse quel pizzico di fortuna in più che, alle volte, nello sport fa la differenza. Il fatto di non vincere in trasferta, ci lascia sempre un po’ con l’acqua alla gola in casa. Dobbiamo sfruttare il fatto che Biella ha giocato in coppa a Le Mans e quindi ha avuto forse meno tempo per preparare la partita, ma guai a sottovalutare una squadra giovane e veloce come loro. Per noi sarà importante controllare il ritmo perché loro vanno a 200 Km/h e dobbiamo evitare di fargli giocare la loro pallacanestro. Inoltre, sarà determinante tenere sempre sotto controllo Voskuil che ha le capacità di poter spaccare la partita con le sue bombe”. Infine, Garri lancia un appello in vista dell’iniziativa Teddy Bear Toss: “E’ una bella iniziativa per avvicinare noi giocatori alla città e regalare un sorriso ai bambini che purtroppo si trovano in ospedale. Abbiamo sperimentato a Torino quanto sia bella. Invito tutti i nostri tifosi a portare un peluche, magari anche uno usato. Ne vale davvero la pena”.

Ufficio stampa 

Basket Barcellona


L’Angelico fa visita alla Sigma Barcellona

Per l’ultima trasferta del 2014 l’Angelico Biella vola in Sicilia, a Barcellona Pozzo di Gotto, dove domenica sera affronterà sul parquet del PalAlberti la Sigma Barcellona. Il match, valido per la 13^ giornata del Campionato di A2 Gold, è in programma alle ore 18.00.

LA SITUAZIONE IN CASA ANGELICO:

Gruppo al completo. I rossoblu sono rientrati mercoledì pomeriggio da Le Mans, dove a inizio settimana hanno disputato l’ultimo incontro di EuroChallenge, e ieri hanno ripreso ad allenarsi al Forum con sedute divise tra campo e palestra. In classifica l’Angelico è all’ottavo posto con 12 punti conquistati in altrettante giornate di Campionato (6 vittorie e 6 sconfitte).

SGUARDO AGLI AVVERSARI:

Roster rinnovato per il Basket Barcellona con la sola esclusione dell’esperto capitano Giuliano Maresca. Il play titolare a disposizione di coach Giovanni Perdichizzi è americano, ex Biancoblù Basket Bologna, e risponde al nome di Alfrie Kelley; in uscita dalla panchina gli dà il cambio il ’92 Gabriele Spizzichini. L’altro straniero invece è l’ala Jevhon Shepherd, proveniente da una stagione in Silver, a Omegna, chiusa con una media di oltre 16 punti collezionati a partita. Sotto le plance “comandano” due ex Serie A, Luca Garri (in passato protagonista con la maglia di Pallacanestro Biella) e Matteo De Ros. Completano il roster Simone Fiorito, reduce dalla promozione con Trento, il lungo Jacopo Borra, il giovane play Gianluca Marchetti, l’ala Andrea Vignali e la guardia classe ’94 Ennio Leonzio. In dodici giornate di Campionato, la Sigma ha collezionato 10 punti posizionando in dodicesima posizione.

GLI EX DELLA PARTITA:

Nelle fila della formazione sicula Luca Garri (all’ombra del Mucrone nella stagione 2005/2006 e dal 2008 al 2010).

I ROSTER:

Sigma Barcellona: 4 Alfrie Kelley, 5 Gianluca Marchetti, 7 Gabriele Spizzichini, 8 Simone Fiorito, 9 Giuliano Maresca, 10 Ennio Leonzio, 11 Jevohn Stepherd, 14 Andrea Vignali, 15 Luca Garri, 18 Jacopo Borra, 20 Matteo De Ros. All.: Giovanni Perdichizzi.

Angelico Biella: 6 Matteo Chillo, 8 Tommaso Laquintana, 10 Luca infante, 11 Eric Lombardi, 13 Simone Berti, 15 Benjamin Raymond, 20 Alan Voskuil, 21 Niccolò De Vico, 25 Andrea Danna, 33 Domenico Marzaioli. All.: Fabio Corbani.

LA SQUADRA ARBITRALE:

A dirigere l’incontro saranno gli arbitri Eduardo Ciano di Vicopisano (PI), Alberto Maria Scrima di Catanzaro (CZ) e Giulio Pepponi di Spello (PG).

I MEDIA:

ReteBiella TV/Telebiella (canali 91 e 190 del ddt), televisione ufficiale della compagine biellese, trasmetterà in differita la partita nella serata di lunedì alle ore 21.00 e martedì alle 13.30. Videonovara (canale 86 del ddt) trasmetterà invece martedì sera alle 23.30, mentre su TeleRitmo (canale 87 del ddt) il match andrà in onda mercoledì alle ore 21.00. Non mancheranno inoltre approfondimenti settimanali sui telegiornali delle emittenti sopraelencate. Grazie alla fattiva collaborazione tra Radio City e Pallacanestro Biella, la partita dei rossoblu verrà inoltre seguita in diretta sulle frequenze di Radio City (Biella 89.90 Fm). Verranno inseriti poi continui aggiornamenti sulla “Pallacanestro Biella Official Page” di facebook e sul profilo twitter del Club, oltre che all’interno della sezione “Live” della nuova App rossoblu (disponibile per dispositivi iOS e Android). A fine match sul sito www.pallacanestrobiella.it verrà pubblicata la cronaca della partita.

LA PAROLA AI ROSSOBLU:

Coach Fabio Corbani presenta così l’incontro di domenica: “Affrontiamo una trasferta importante contro una squadra di ottimi giocatori: domenica sarà una partita difficile. Vorremmo cominciare a raccogliere qualche punto anche lontano dal Biella Forum per provare nuovamente ad agganciare la vetta della classifica. Sicuramente siamo molto determinati a provarci, come sempre con grande rispetto nei confronti degli avversari”.

Domenico Marzaioli aggiunge: “L’esperienza in EuroChallenge è stata incredibile e ci è servita per crescere. Peccato essere usciti a un passo dal sogno delle Last Sixteen. Adesso dobbiamo concentrarci maggiormente sul Campionato. Da inizio stagione abbiamo perso qualche punto di troppo soprattutto in trasferta, per questo a cominciare da domenica è importantissimo vincere. Mancano quattro partite al termine del girone di andata e daremo il massimo per provare a vincerle”.

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author