Basket Barcellona, stop interno contro Biella

Al PalAlberti è tutto pronto per accogliere nuovamente i propri beniamini reduci da due vittorie consecutive. L’avversario del giorno è l’Angelico Biella, i ragazzi dovranno mettere cuore e anima per strappare altri due punti fondamentali ai fini della classifica e non solo.

PRIMO TEMPO – Biella sin dalla palla a due prova a dettare il ritmo del match. De Vico prende un tiro con i piedi per terra, Venuto accompagna dolcemente la palla al ferro e il punteggio vede Biella andare sul +5. Loubeau prende coscienza e prova a scuotere i suoi per farli entrare in partita, 2 – 5. De Vico replica dalla lunga distanza ma questa volta Smith non lascia passare e risponde allo stesso modo. De Vico e Ferguson trovano il canestro con molta facilità ma Barcellona continua a giocare senza paura, (11 – 15). Ferguson vuole allungare le distanze, le prova tutte ma Loubeau mette il bastone tra le ruote realizza cinque punti consecutivi e porta sul -2 i giallorossi, (16 – 18). Banti realizza un canestro fortunoso ma Smith attacca subito l’avversario e strappa un fallo che permette a Barcellona di chiudere il quarto sul – 1, 19 – 20.

Barcellona vuol portare avanti il lavoro svolto nella seconda parte del primo periodo, lo fa con Bianconi che firma il canestro del +1, 21 – 20. La Torre, Hall e Banti però, non lasciano nulla al caso e portano avanti i propri compagni con sette punti consecutivi, (21 – 27). Loubeau e Bianconi continuano a fare il buono e il cattivo tempo per Barcellona ma Pierich, Ferguson e Banti portano avanti Biella indisturbati, 25 – 33. Smith intravede uno spiraglio di luce e lo insegue, prima realizza una tripla dopo scippa la palla e subisce un antisportivo ( 2/2 dalla lunetta) e accorcia le distanze, riportando Barcellona sul 30 – 33. Hall e Ferguson continuano a tirare con percentuali elevate, firmano il +7, poi Migliori interrompe il silenzio con un tiro dalla media, 32 – 38. Venuto sigla la tripla del +9 allo scadere. Il secondo periodo termina

32 – 41.

SECONDO TEMPO – Si torna in campo per i secondi venti minuti, gli ospiti tornano in campo con una determinazione maggiore rispetto al secondo quarto. Hall sblocca subito la situazione ma Barcellona non è da meno, Migliori realizza un canestro dalla lunga distanza. Le due squadre aumentano il ritmo e commettono diversi errori in fase offensiva. Centanni e Loubeau rispondono prontamente al fuoco generato dai vari Infante e De Vico. Il punteggio dopo cinque minuti abbondanti da giocare è 39 – 50. Barcellona prova ripetutamente a completare la rimonta ma Pierich sventa ogni tentativo. Smith piazza una tripla ma Hall continua a dire la sua. Il terzo periodo termina 48 – 58.

Capitanelli rompe subito il ghiaccio nel quarto periodo. La Briosa difende bene e costringe Biella a commettere degli errori in fase offensiva. Ferguson sbaglia e si ricarica, non perde tempo e firma quattro punti consecutivi, valevoli per il +12: 50 – 62. Coach Bartocci effettua un cambio in cabina di regia, esce Maccaferri entra Centanni. Capitanelli si sblocca ma l’Angelico continua a non sbagliare, il match termina 64 – 77.

Sala Stampa

Coach Carrea: “Sapevamo che non sarebbe stato facile vincere, nonostante la pressione però, siamo riusciti a coinvolgere tutti gli elementi del roster. Ognuno di loro è riuscito ad esprimere del buon basket. L’obiettivo di inizio stagione era quello di salvarsi, abbiamo guadagnato un vantaggio consistente sull’ultima posizione ma dobbiamo continuare così ma soprattutto dobbiamo essere consapevoli dei nostri mezzi per poter continuare a fare bene. “

Coach Bartocci: “ Non possiamo cominciare una partita così delicata con questo atteggiamento. Non siamo stati abbastanza pericolosi dal perimetro. Credo che alcuni elementi del roster abbiano subito la pressione generata dalla delicatezza del match.

La Briosa Barcellona – Angelico Biella 64 – 77

(19 – 20 );( 32- 41 );(48 – 58 );(64 – 77 )

Tabellini
La Briosa Barcellona: Centanni 6, Fallucca 4, Loubeau 21 , Capitanelli 6 , Bianconi 4 , Varotta n.e., Smith 16 , Maccaferri, Migliori 7, Pettineo n.e. ; Coach Maurizio Bartocci.

Angelico Biella: Hall 18 , Banti 8, Ferguson 14 , La Torre 7 , Infante 7, Venuto 5, Pollone n.e. , De Vico 13 , Pierich 7 , Svoboda n.e. ; Coach Michele Carrea

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author