Il Basket Bellizzi torna al successo davanti al pubblico amico

Arriva il riscatto immediato per il Semprefarmacia.it Basket Bellizzi. La squadra di coach Pierluigi Orlando si impone sulla Nuova Pol. Stabia col punteggio di 89-76 e mette alle spalle lo stop patito sette giorni prima contro la Virtus Pozzuoli. I padroni di casa hanno la meglio al termine di una gara condotta sin dal primo minuto, caratterizzata da strappi che hanno permesso a Di Mauro e compagni di ritrovarsi sopra anche di 20 lunghezze in alcuni frangenti.

Con questo successo, la squadra cara al patron Pellegrino arriva a quota 30 punti in classifica e resta appaiata a Maddaloni. Complice la sconfitta di Angri sul campo della NP Sarno, i gialloblu accorciano le distanze dal 3° posto occupato proprio dalla formazione angrese.

LA CRONACA

Nella prima frazione sono i lunghi a fare la voce grossa. Da un lato Dondur dimostra subito di essere in serata di grazia. Il serbo lotta come un leone sotto canestro, colpendo a ripetizione. Quando Stabia decide di lasciargli spazio dalla lunga distanza, il numero 14 non si fa pregare e punisce gli ospiti. Dall’altro lato è Vergara a trascinare i suoi, con grande precisione sia dal pitturato che dall’arco dei 6,75. A metà quarto i padroni di casa scavano il primo solco, con un parziale di 9-0 che porta Bellizzi sul 16-6. La squadra di coach Pischedda però non si disunisce, mette a segno un pesante contro-break di 10-2 e si riporta sotto di appena due punti (18-16). Coach Orlando è costretto a spendere il primo time-out per riordinare le idee. L’interruzione porta i frutti sperati, con Bellizzi che rientra sul parquet con grande concentrazione e con un parziale di 13-2 chiude il primo quarto avanti 31-18.

Il secondo quarto inizia così come si era chiuso il primo, con Bellizzi letale dalla distanza. Dondur e Trapani firmano l’8-0 che inaugura la frazione e regala il massimo vantaggio ai padroni di casa che si portano sul +21. Stabia prova a reagire, come già fatto in precedenza, ma il distacco resta sostanzialmente invariato. A poco meno di 1’ dall’intervallo lungo, per i padroni di casa arriva la tegola dell’infortunio occorso ad Alessandro Ferrigno. La guardia gialloblu avverte una fitta alla coscia sinistra ed è costretto a lasciare il campo. Il canestro di Ottone chiude la frazione e manda le squadre negli spogliatoi sul punteggio di 52-33.

Alla ripresa delle ostilità parte subito bene Stabia, che infila un parziale di 8-2 e prova a riportarsi sotto. Bellizzi risponde coi soliti Dondur e Trapani e trova anche i primi punti della serata di Esposito e Spinelli. La retroguardia di casa soffre però le offensive soprattutto di Mascolo ed Incarnato, che tengono a galla Stabia. All’ultimo intervallo, le squadre sono separate da 14 punti (69-55).

L’ultimo quarto si apre con i due punti di Esposito e la tripla di Spinelli. Stabia è trascinata ancora dal proprio capitano Mascolo, catalizzatore di tutti i palloni giocati dagli ospiti. Gli ultimi 10’ scorrono via secondo il copione visto per l’intera partita, con Bellizzi preciso in attacco ma poco attento in fase difensiva. Nonostante lo sforzo profuso, gli ospiti non riescono a ridurre il gap ed il distacco resta immutato fino alla sirena finale che chiude la contesa sul punteggio di 89-76.

 

BASKET BELLIZZI – NUOVA POL. STABIA  89-76             

IL TABELLINO

BASKET BELLIZZI
Spinelli 7, Ferrigno 3, Ciliberti n.e., Bassano n.e., Valentino 4, Izzo, Dondur 25, Barrella F. 5, Di Mauro 17, Diop n.e., Trapani 21, Esposito 7.
Coach: Orlando.
NUOVA POL. STABIA
Chirico 2, Del Sorbo, Attianese 6, Ottone 2, Incarnato 18, Mascolo 21, Vergara 15, Di Martino 3, De Riso, Mandarino 9.
Coach: Pischedda.

PARZIALI: 31-18; 21-15; 17-22; 20- 21.

 

Fonte: Ufficio Stampa Basket Bellizzi

Commenta
(Visited 35 times, 1 visits today)

About The Author