Basket Brescia Leonessa, anche al PalaGeorge non si passa

E sono tre. La Centrale del Latte-Amica Natura Brescia batte 74-71 la Eternedile Bologna in un PalaGeorge gremito e conquista la terza vittoria consecutiva in campionato, agganciando momentaneamente Mantova in vetta alla classifica. Un match che si è acceso e infiammato soprattutto negli ultimi cinque minuti, quando la Leonessa ha prima raggiunto e poi superato la Fortitudo. Miglior marcatore per Brescia Damian Hollis con 17 punti.

Proprio Damian Hollis, non al meglio, parte dalla panchina e lascia spazio a un Davide Bruttini anche lui in precarie condizioni fisiche. Per il resto quintetto confermato per coach Diana, mentre Boniciolli sceglie Montano, Candi, Italiano, Raucci e Daniel. Ad aprire le marcature Italiano da una parte e capitan Cittadini dall’altra. La prima tripla è di Leonardo Candi, cui fanno seguito i cinque punti consecutivi di Daniel per il +8 Bologna sul 10-2, che costringe coach Diana al prime timeout della gara. La tripla di Mirza Alibegovic ridà fiato alla Leonessa, in un quarto dove si trova con fatica la via del canestro. I quattro consecutivi di Hollis e la tripla di Fernandez riportano Brescia a meno due (12-14) e stavolta è coach Boniciolli a dover chiamare il minuto di sospensione. Nell’ultimo minuto non si segna più e sullo stesso punteggio si chiude il primo quarto.

Damian Hollis pareggia a quota 14, ma Italiano risponde con una tripla. Ci pensa ancora Hollis, con i cinque consecutivi di Holmes a dare a Brescia il vantaggio, ma Candi mette la tripla che tiene a contatto Bologna. Il gioco da quattro punti di uno scatenato Holmes (29-23) non “ammazza” Bologna, che risponde con la tripla di Sorrentino, i liberi di Daniel e il canestro di Italiano per il 7-0 di parziale che riporta la Fortitudo avanti di uno (30-29) a quattro minuti dall’intervallo. Bologna non si ferma e porta il parziale sul 12-0, prima che Alibegovic e Cittadini riportino Brescia a meno uno (34-35) a conclusione del secondo quarto.

La schiacciata in tap-in di Daniel e la tripla di Holmes aprono il terzo parziale e portano il punteggio in parità a quota 39. Ma i cinque consecutivi di Italiano ridanno cinque punti di vantaggio alla Fortitudo , mentre la tripla di Alibegovic vale il meno due Leonessa. Ci pensa allora Marco Passera con i suoi primi tre punti della gara a riportare avanti Brescia (47-46), vantaggio che diventa di due punti grazie al libero di Holmes. Ma Bologna non muore mai e con le triple di Montano, Sorrentino e Daniel torna sopra di cinque (53-48). Hollis cerca di tenere a contatto la Leonessa ma Bologna chiude il terzo quarto con un vantaggio di sette punti (57-50).

Vantaggio che diventa di otto con il libero di Daniel e che viene ridotto a sei dai liberi di Cittadini (54-60). Bologna va in bonus a sette dalla fine e Hollis ne approfitta per tenere a contatto la Leonessa (56-62). I canestri di Montano e Fernandez tengono inalterato il punteggio, quando entriamo negli ultimi cinque minuti di gara. Cittadini riporta Brescia a meno due (62-64) e Bushati la pareggia dalla lunetta. Ancora il numero 70 regala alla Leonessa il vantaggio e la tripla di Fernandez fa esplodere il PalaGeorge (69-64). I liberi di Mirza Alibegovic valgono il 14-0 di parziale (72-64) prima dei quattro consecutivi di Daniel e Sorrentino e della tripla di Carraretto per il nuovo meno uno Fortitudo (71-72). Due palle perse fanno da preludio agli ultimi venti secondi di gara: Alibegovic in lunetta fa 1/2 ma Hollis prende un rimbalzo offensivo di importanza capitale e fa 1/2 dalla lunetta prima che Sorrentino non trovi il canestro a due secondi dalla fine. Brescia vince 74-71, conquista la terza vittoria consecutiva e fa esplodere il PalaGeorge!

Centrale del Latte-Amica Natura Brescia 74
Eternedile Bologna 71

Arbitri: Ursi, Bongiorni, BIanchini

Parziali: 12-14; 22-21 (34-35); 16-22 (50-57); 24-14

Centrale del Latte-Amica Natura Brescia: Passera 3, Fernandez 8, Cittadini 14, Bruttini 2, Alibegovic 11, Bettelli ne, Speronello ne, Holmes 15, Dell’Aira ne, Assoni ne, Bushati 4, Hollis 17. All. Diana

Eternedile Bologna: Daniel 17, Quaglia, Candi 9, Zani ne, Iannilli 10, Campogrande ne, Montano 5, Sorrentino 10, Raucci 4, Carraretto 9, Italiano 7. All. Boniciolli

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author