Basket Carugate: il pivot arriva dalla Grecia

Messo a segno il colpo che Castel cercava con grande fermezza. Il Pivot titolare. Arriva da Salonicco, si chiama Iro Koufogianni, ha 27 anni, è alta 188cm, una ragazza greca un po’ fuori dai soliti stereotipi, infatti è bionda e non ha per nulla la classica fisionomia mediterranea. Iro ha giocato le ultime due stagioni all’ Ippokratis in prima divisione greca (A1) partendo sempre dal quintetto titolare, con oltre 25 minuti di media, mettendo a segno 8.3 punti a partita e 6 rimbalzi, con buone percentuali al tiro, 38.4% da due, ma una mano calda anche da tre con il 33% questa stagione e addirittura il 37,5% la stagione passata. E’ una atleta con fisico atletico ma molto dinamica per essere un 5, può giocare anche da ala/pivot. E’ alla sua prima esperienza all’estero, ha scelto l’Italia, ha scelto Carugate, per una nuova esperienza. Collaborerà nel tempo libero, anche con il ns settore minibasket e sarà l’assistente di Giulia Ronzoni per il gruppo Under 13 per una partecipazione a tutto tondo nella vita del club. Ma le novità non sono finite, infatti, grazie all’accordo con BTF92 Cantù, due giovani promesse canturine vestiranno in doppio tesseramento la maglia di Carugate. Sara Volpi, ’97 ala di 173cm, atleta tutta da scoprire, dall’intelligenza cestistica e capacità di apprendimento non comuni, giocherà anche con il gruppo Under 20 Castel, e Benedetta Colombo ’98, 168cm ragazza dal fisico eccezionale, contropiedista nata, anche lei come Sara, con ottima tecnica individuale, Benedetta si è distinta la passata stagione per aver messo a segno ben 64 punti in un solo incontro Under 17 ! Si ringrazia il DS Valerio Rossi di BTF92 Cantù, per la collaborazione e per la cortesia.

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author