Basket Casapulla: il notiziario delle giovanili

Settimana di alti e bassi per le compagini giovanili del Basket Casapulla che chiudono con un bilancio al di sotto del 50 %.

Doppio impegno irpino per l’Under 14 Elite di Antimo Tartaglione che nel recupero del secondo turno espugna il PalaDelMauro di Avellino battendo a domicilio la Scandone 50-55. Per i casapullesi si tratta della prima vittoria in campionato.

Nemmeno il tempo di rifiatare, che dopo appena 48 ore tocca ai concittadini irpini del Del. Fes. Avellino incrociare le armi con i gialloviola. Stavolta l’esito è diverso ed i più quotati avellinesi s’impongono 60-72. Ma non tragga in inganno il risultato, per oltre metà gara i gialloviola restano in partita combattendo ad armi pari con il Del. Fes. Solo nella seconda parte del match viene fuori la maggior caratura degli ospiti, che allungano nel finale e volano a +12.

L’Under 13 Elite, timonata da coach Tartaglione, cade contro il CB Torre Annunziata 53-32. Per i gialloviola si tratta del primo stop stagionale e li fa così scivolare al terzo posto in graduatoria.

Nei tornei regionali l’Under 16 di coach Camerlingo supera facilmente l’Albanova Casal di Principe 74-41 al termine di una sfida sempre tenuta in pugno. Il team di stanza sull’Appia cala il tris e resta così in testa al proprio raggruppamento.

Stessa sorte anche nella sfida dell’Under 13 guidata da Marco Pietropaolo, che ha gioco facile contro i pari età casalesi. I casapullesi si impongono 74-9 e continuano a mostrare progressi su entrambi i lati del campo, restando imbattuti in vetta alla classifica.

Duplice ko, infine, per l’Under 15. I ragazzi di Camerlingo, perdono l’imbattibilità, arrendendosi di misura alla Pallacanestro Casagiove 2002 52-53. Una partita molto combattuta sin dall’inizio, con i casapullesi che giocano meglio in avvio (15-10 al 10’), ma poi i viaggianti rientrano e si va all’intervallo lungo sul 23 pari. I casapullesi prendono un po’ di margine nella terza frazione chiudendo avanti 42-35 alla penultima sirena. Con una situazione falli tutt’altro che ottimale e un attacco che inizia ad incepparsi, i gialloviola resistono fino alle battute finale, ma sono costretti ad arrendersi alla maggior precisione dalla lunetta dei casagiovesi.

Nell’impegno seguente, contro l’Artus Maddaloni, arriva invece un brusco stop (70-36) al cospetto della formazione più competitiva del raggruppamento. Inevitabile il declino nel ranking.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author