Basket Cecina, colpo esterno in casa del Monsummano

Pallacanestro Monsummano 66

GR Services Basket Cecina 69

Parziali: 9 – 21; 24 – 12; 18 – 21; 15 – 15

Progressivi: 9 – 21; 33 – 33; 51 – 54; 66 – 69

Il tabellino: GR Services Basket Cecina: Fratto 5, Toscano 8, Favilli 1, Zaccariello 5, Del Testa 15, Gambolati 9, Caroti 7, Bruni 13, Medizza 6, Pistillo. All. Campanella – Ass. Bandieri – Pio.

Pallacanestro Monsummano: Del Frate, Tempestini 3, Giarelli 10, Petrucci, Sene, Morini, Bertocci, Maggiotto 16, Sgobba 15, Tommei 22. All. Niccolai.

Arbitri: Massafra e Bandinelli.

La GR Service torna dall’incontro con la Pallacanestro Monsummano con i 2 punti che le servono per mantenere la testa della classifica, che da questa settimana occupa in solitaria vista la sconfitta di Santarcangelo a Valsesia. Una partita iniziata sotto i migliori auspici, visto l’ottimo parziale del primo quarto, che si è poi complicata per la rimonta di Monsummano, e poi si è trasformata in una lotta punto a punto che ha dimostrato tutta la forza ed il carattere del gruppo rossoblù e del suo staff tecnico. La GR Services si è trovata in difficoltà contro la zona avversaria, ma ha avuto la pazienza di ricominciare ogni volta che gli avversari rintuzzavano i suoi tentativi di allungo, guidando la gara per 35 minuti su 40 e legittimando così il successo contro una formazione e su un campo, sicuramente molto ostici per chiunque. Il Basket Cecina ha vinto nettamente la sfida ai rimbalzi, ma è tornato a perdere troppi palloni e su questo tornerà sicuramente a lavorare Campanella in settimana. Lo stesso coach rossoblù si è detto contento della prestazione dei suoi sottolineando le difficoltà del match contro una formazione molto determinata ad ottenere la sua prima vittoria casalinga, e ammonendo a non far calare mai la concentrazione, in un campionato lungo e che vede la presenza di molte formazioni di valore. Alla palla a sue Monsummano schiera anche l’ex rossoblù Tempestini, che veniva dato in dubbio per un infortunio, mentre la GR Services riporta in quintetto Gambolati. L’avvio è tutto di marca cecinese con un 5 – 0 a cui replica Tommei dalla lunga distanza. La difesa dei ragazzi di Campanella costringe Monsummano a dei tiri imprecisi, mentre dall’altra parte il gioco scorre fluido e si mette in evidenza Del Testa con una serie di triple che fanno lievitare il vantaggio, grazie anche ai numerosi rimbalzi conquistati sotto il tabellone di Monsummano. La formazione di Niccolai rientra in pò nel finale di primo quarto, poi produce un’ottima seconda frazione, grazie anche alla difesa a zona. La GR Services cerca di andare sottocanestro ed in alcuni casi ci riesce, ma Monsummano è arrembante e chiude la seconda frazione riportandosi in parità. Dopo l’intervallo Bruni mette il suo marchio sulla partita e il Basket Cecina resta quasi costantemente in vantaggio, anche se mai oltre i 5 punti, con Monsummano che sembra aver trovato con Tommei e Maggiotto la mira da oltre l’arco. La GR Services chiude a + 3 e si appresta ad un altro quarto combattuto, come poi avviene anche se Monsummano non riesce mai a sopravanzare i rossoblù. Nel finale ci sono buone iniziative di Zaccariello, poi Gambolati conquista dei liberi che allungano il vantaggio. Monsummano cerca di restare a contatto sino alla fine e si vede anche assegnare dei liberi quando mancano pochi secondi, ma il risultato non cambia e Cecina può far festa con i suoi tifosi, trovandosi anche sola in testa alla classifica.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author