Basket Cecina: intervista a coach Campanella

Torna l’appuntamento con l’intervista a coach Campanella dopo il bel successo nel big match di domenica scorsa contro la Bakery Piacenza, e cercheremo di approfondire anche il viaggio fatto fin qui dalla formazione rossoblù, imbattuta dopo le prime nove giornate di campionato, un primato che in Italia condivide con Orzinuovi, capolista del girone B.

D- Coach, siamo arrivati a nove vittorie consecutive ed ora detieni con i tuoi ragazzi e con il tuo staff il record nella storia del Basket Cecina. Riviviamo un po’ questa striscia, dal primo, squillante, successo contro il Don Bosco, a quello, altrettanto importante, di domenica.

R –Sinceramente non sapevo del record, è un dettaglio che mi fa piacere ma non è sicuramente questo l’obiettivo. La nostra stagione è iniziata il 20 Agosto con cinque settimane di preparazione dura ed intensa, da quel giorno squadra, staff e società hanno sempre lavorato all’unisono per essere migliori del giorno precedente e fino ad oggi i risultati ci hanno supportato e motivato a continuare il nostro percorso. La vittoria schiacciante nel derby sicuramente è stata un’immediata iniezione di fiducia e da lì è arrivato tutto il resto.

D – I numeri sono una componente molto importante del gioco del basket, anche se non sono tutto, ed in questo caso ci piace sottolineare che per la terza volta in stagione abbiamo superato quota 100 nell’indice di valutazione di squadra, dopo la prima partita con i livornesi, siamo tornati a farlo a Torino e contro Piacenza.

R – Non mi stancherò mai di ripeterlo, la nostra forza sta nel collettivo, ogni domenica troviamo un protagonista diverso, posso contare su dieci giocatori pericolosi ed altruisti che mettono il bene della squadra davanti a tutto..i numeri sono soltanto una conseguenza.

D – Dicci anche le cose delle quali sei contento sino a questo punto della stagione, ed almeno un cruccio.

R – Ok! Sono contento della qualità del lavoro che svolgiamo quotidianamente e settimanalmente in allenamento. Sono contento dei miglioramenti individuali e di squadra che i miei giocatori stanno facendo, e naturalmente sono contento dei risultati. Un cruccio? Come ogni allenatore vorrei avere sempre ogni giocatore al 100% fisicamente.

D – Addetti ai lavori e tifosi si domandano dove vuole arrivare questo Basket Cecina, ma vorremmo anche sapere, come si costruisce un gruppo di questo genere.

R – Vogliamo arrivare a rendere la nostra stagione più positiva possibile, vogliamo fare in modo che ogni giocatore sia migliore rispetto al giocatore che era ad inizio stagione. Per noi la crescita individuale di ogni singolo membro del gruppo è la base per crescere come collettivo. La mia personale soddisfazione e del mio staff è che i risultati raggiunti non sono figli di una campagna acquisti o di qualche “colpo di mercato” ma sono frutto di un progetto e di un lavoro partito qualche anno fa.

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author