Basket Cecina-Valentina's Bottegone 63-86, Cecina travolta a domicilio

GR SERVICES CECINA – VALENTINA’S BOTTEGONE 63-86

CECINA: Danna 6 (1/2, 1/2), Biancani 10 (2/5, 2/5), Spera (0/2 da 2), Mazzantini 12 (3/8, 0/2), Spatti 4 (2/2, 0/1), Guerrieri, Bruni 11 (4/8, 0/2), Salvadori (0/1 da 3), Turini 3 (1/1, 0/2), Lasagni 17 (0/3, 5/12). All.: Bandieri

BOTTEGONE: Cipriani 4 (0/3, 0/2), Toppo 13 (2/5 da 2), Divac ne, Maspero (0/1 da 2), Galli 3 (0/1, 1/1), Toscano 22 (3/8, 2/2), Converso ne, Sirakov 22 (2/5, 3/9), Angelucci 14 (3/6, 2/5), Fontana 8 (2/6, 0/4). All.: Civinini

ARBITRI: Vittori (Ascoli Piceno) e Bertuccioli (Pesaro)

PARZIALI: 5-27, 23-44, 45-68

Reazione d’orgoglio e da squadra con gli attributi quella messa in scena dalla Valentina’s Camicette Bottegone nella quarta giornata di ritorno di Serie B. I gialloneri, sempre privi di Milos Divac (l’assenza inizia ad essere duratura, purtroppo) e con un Lorenzo Maspero al minimo sindacale, espugnano in maniera netta 63-86 il PalaPoggetti di Cecina acuendo ancora di più la crisi della Gr Services Cecina che arriva alla nona sconfitta consecutiva, ribaltando in maniera importante anche la differenza canestri nello scontro diretto.

Coach Biagini, dopo l’amaro ko contro San Miniato, ritrova il solo Sirakov che alla fine sarà top- scorer in campo con 22 punti ma soprattutto una squadra affamata di vittorie. L’inizio della Valentina’s è travolgente: lo stesso Sirakov, sia dal campo che dalla lunetta, più Toscano e uno scatenato Angelucci danno il via alle danze per il 2-16 al 5’. Cecina non ne azzecca una, Bottegone arriva fino al 2-19 con la tripla di Toscano prima che i padroni di casa tornino a segnare con Biancani. La furia giallonera, però, è imprendibile, i ragazzi hanno la testa giusta ed ancora una bomba di Sirakov regala il +22 (4-26) al 9’. Mentalmente è una botta troppo forte per la debole Cecina di adesso e la partita, in sostanza, finisce lì. Al 10’ è 5-27 e la Valentina’s deve solo amministrare.

Cecina prova a metterla sulla bagarre commettendo una serie infinita di falli tanto che Bottegone potrà beneficiare addirittura di 49 tiri liberi (e di questi 38 andati a bersaglio), con i padroni di casa che nell’arco del match al massimo arrivano al -16 nel secondo quarto dovendo, alla fine, fare i conti con le uscite per 5 falli di Salvadori, Spera, Danna e Spatti. Prestazioni “monstre” di Toscano e Toppo: per il primo 38 di valutazione con 22 punti e 12 rimbalzi e addirittura “tripla doppia” del capitano giallonero con 13 punti, 10 rimbalzi e 11 falli subiti.

Un successo che permette alla Valentina’s Bottegone di arrivare a quota 18 punti in classifica continuando a viaggiare a parimerito con Varese ed a -2 dalla coppia Montecatini-Piombino che al momento chiude la zona playoff, mentre alle spalle Domodossola è scivolata a -6 e ci sono due tandem a quota 16 ed a 14 punti.

«Avevo visto durante tutta la settimana – spiega il coach della Valentina’s Bottegone, Cristiano Biagini – grande voglia di rivalsa dei ragazzi durante gli allenamenti dopo la sconfitta casalinga contro San Miniato e devo dire che l’inizio di gara è frutto di determinazione e voglia di fare bene. A quel punto, avanti di oltre 20 lunghezze, la partita era in parte già indirizzata ma siamo stati comunque bravi a gestirla al meglio senza farli mai rientrare troppo vicini. Alla fine match super di Toscano che sentiva questa partita da ex ma non ha subito la cosa in maniera negativa. Quello che dispiace è l’aver recuperato soltanto Sirakov rispetto al match precedente: Maspero spero torni a disposizione completa questa settimana, mentre della situazione di Divac sono onestamente un po’ preoccupato».

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Valentina’s Bottegone Basket

Commenta
(Visited 77 times, 1 visits today)

About The Author