Basket Coppa Ferrari: Despar 4 T in finale dopo la vittoria su Fiorenzuola

La Despar 4 Torri è la prima finalista uscita dalla roulette che martedì sera ha dovuto compiere un giro extra per depositare la pallina sul rosso granata di Ferrara. Si è conclusa infatti dopo un supplementare la prima semifinale del trofeo Ferrari in una partita molto bella dove il verdetto ha premiato la squadra di coach Cavicchioli, capace per molti tratti dell’incontro di mostrare un ottimo basket. L’inizio è stato favorevole alla Despar che, con un primo quarto senza remore ha mostrato di saper fronteggiare, al pari, gli avversari di categoria superiore. Ma è nel secondo quarto che i ferraresi danno uno strappo che ai più poteva sembrare definitivo. A pochi giri di lancetta della pausa the il tabellone diceva 47 a 29 e solo grazie ad un super ispirato Verri il gap si è ridotto al più 15 del fischio di sirena. Nei primi due quarti si sono riviste le giocate e la fluidità d’attacco che hanno reso invincibile la Despar dei primi 4 mesi
della stagione. Nella ripresa, come ipotizzabile, Fiorenzuola è scesa in campo determinata e convinta di non dover interrompere a Ferrara il proprio percorso nel trofeo Ferrari. Grazie anche ad un’ottima regia la squadra
piacentina ha via, via ridotto lo svantaggio, senza mai però colmarlo definitivamente. L’impresa riesce nell’ultimo quarto regolare. Qui, un po’ di errori banali da parte di Ferrara e la maturata consapevolezza degli inseguitori, porta per la prima volta Fiorenzuola al sorpasso, quando alla fine mancavano poco meno di quattro minuti. Come abbiamo elogiato la Despar dei primi due quarti per la qualità offensiva ed anche difensiva, ora da premiare è l’atteggiamento dell’Agusto band che, malgrado la scoppola di vedersi superare in una partita che in alcuni momenti poteva sembrare
chiusa, ha invece reagito ribattendo colpo su colpo in una fase di gioco veramente bella ed emozionante. L’equilibrio regna sovrano fino al fischio finale dei tempi regolamentari. Si va all’extra time e con la stessa incertezza che aveva accompagnato il punteggio nell’ultima parte si arriva ad un giro e mezzo dalla fine con Fiorenzuola avanti di uno. La reazione di Ferrara non manca neanche questa volta e la voglia di portare a casa la finale spinge i granata (per l’occasione in veste bianca) al più cinque quando mancano 49 secondi alla fine. Pareva fatta, macché! In un baleno
Fiorenzuola impatta con una bomba (delle tante infilate) e un tiro che vale il pareggio. Di più. Fiorenzuola si trova, a 31 secondi dal termine, in mano la palla del potenziale sorpasso, forse definitivo. Il tiro che potrebbe esser stato letale per Ferrara viene scoccato a fil di 24 secondi, ma non riesce. Il time out chiamato da Cavicchioli permette ai ferraresi di
effettuare la rimessa nella metà campo di Fiorenzuola. La Despar si trova, a 7 secondi dalla fine, la palla in mano della possibile vittoria che sfrutta al meglio con un’imbeccata di Agusto a Pasquini, lasciato colpevolmente libero nell’area, che infilando il cesto spedisce la Despar in finale. Inutile dire che adesso il dado è tratto. Alla Despar spetta la possibilità di centrare un difficile, ma alla portata, bis di vittorie in una stagione sportiva che potrebbe rimanere negli annali della pur lunga storia della 4 Torri.
Finale mercoledì prossimo, sempre al Pala 4T.

DESPAR 4T – FIORE BASKET 91 – 89 (27-26, 54-39, 73-67, 79-79)
Despar 4T: Burresi 18, Bertocco 5, Fenati 2, Brandani 12, Parmeggiani 5, Lugli 13, Martini, Ardizzoni, Pasquini 16, Magni 3, Agusto 17. All. M.Cavicchioli, vice A.Fels
Fiore Basket Fiorenzuola: Verri 28, Galiazzo 15, Sichel, Moscatelli 12, Roma 4, Avanzini Filippo, Vecchio 4, Avanzini Fabio 19, Castagnaro 7. All: L.Brotto

Commenta
(Visited 20 times, 1 visits today)

About The Author