Basket Corato, sconfitta casalinga nella prima con Ceglie

Corato stecca la prima: Ceglie corsara 70-81

Corato non sfrutta il fattore campo e Ceglie conquista i primi due punti stagionali, dopo un match vibrante e combattuto, ma corretto, nella quale i padroni di casa sono rimasti in partita per almeno 30’.

Determinante nell’economia del risultato la maggiore precisione al tiro dei gialloblù, con Dusels e Bosnjak, autori di una prova sontuosa.

Approccio alla gara sprint dei neroverdi, 11-2 al 3’ firmato Morresi e Stella, i messapici si rifanno sotto con una tripla di Greco e il cecchino Bosnjak (23 punti per lui). Corato conduce le danze ma non riesce ad allungare (19-16 al 10’). Tanti errori in fase di conclusione da parte dei padroni di casa permettono a Ceglie prima di annullare il mini gap, poi di allungare a fine secondo quarto: 37-42 all’intervallo lungo con due triple del solito Greco e il sigillo di Dusels.

L’inizio della seconda frazione di gara lascia presagire ad una rimonta coratina; ma dopo il 5-0 di parziale e il 42-42 firmato Stella, Ceglie prende di nuovo il largo; grazie alla mostruosa prova sotto le plance del lettone Dusels (15 punti e 11 rimbalzi) e la freddezza dai 6,75 dell’ex di turno Argentiero (13 punti per lui). Corato si spegne col passare dei minuti e perde lucidità da fuori area (5/40 da 3 nei 40 minuti). Verile prova ad inserire forze fresche chiamando in causa Di Bartolomeo e Amendolagine ma il risultato non cambia. Ceglie continua ad essere lucida sotto canestro (54% di tiri totali andati a segno) e chiude il terzo quarto 58-65.

Nell’ultimo quarto Corato riesce a ridurre le distanze (70-75 al 37’), ma nonostante la spinta del Palalosito, tutto esaurito per l’occasione, i neroverdi, complice anche un po’ di sfortuna, non riescono ad effettuare lo strappo decisivo e soccombono definitivamente dalla lunetta con le realizzazioni di Argentiero e Pandolfi, per il 70-81 finale.

Esordio non felice dell’A.S. Basket Corato che non è riuscita ad avere la lucidità necessaria nei momenti topici del match. Maiuscole le prove del capitano Mauro Stella (28 pti, 4 assist) e Cicivè (14 rimbalzi totali per lui).

Domenica prossima i neroverdi affronteranno in trasferta l’Angel Manfredonia, vittorioso a Vieste 75-98. Da segnalare i 30 punti dell’ala forte lituana Donatas Jonikas.

TABELLINI:

A.S. Basket Corato – Nuova PetrolMenga Ceglie 2001 70-81 (19-16, 18-26, 21-23, 12-16).

A.S. Basket Corato:   Morresi 9, Stella 28, Sgrò 4,Cicivè 11, Bagdonavicius 5, D’Imperio, Cipri 10, D’Introno, Di Bartolomeo, Amendolagine 3

Commenta
(Visited 104 times, 1 visits today)

About The Author