Basket Corato - Mens Sana Mesagne 68 - 80

BASKET CORATO – MENS SANA CIAURRI MESAGNE = 68 – 80
BASKET CORATO: Armenise 9, Gatta 14, Cussano 4, Logoluso 27, Dibartolomeo 2, Balducci, Tosti, Amendolagine 6, D’Introno 6, D’Imperio. Allenatore: F. Scaringella.
MENS SANA MESAGNE: De Leonardis 10, Cavallo, Gualano 5, Ruggiero 10, Pesante 9, Lescot 27, Dipietrangelo 6, Falcone n.e., Murra, Spagnolo 13. Allenatore: Angelo Capodieci – Aiuto Allenatore: Mauro Potenza.
Parziali: 18-22 12-25 15-20 13-13
Arbitri: Barracchia e Desposati.
Vittoria numero otto per la Mens Sana Ciaurri Mesagne che espugna il Palalosito di Corato. Resiste solo un tempo il Basket Corato prima di cedere alla determinazione dei ragazzi di coach Capodieci che conducono l’incontro per tutta la sua durata. I baresi schierano Armenise, Gatta, Logoluso, Tosti e Amendolagine, mentre il Mesagne parte con Lescot, Spagnolo, Deleonardis, Gualano e Ruggiero. La tripla di Lescot apre le danze, seguito subito da Gatta con cinque punti per i padroni di casa. Il Mesagne inizia a condurre anche se la difesa lascia ampi spazi agli avversari, De Leonardis mette subito a referto sei punti, mentre nel Corato sono Logoluso e Gatta a ribattere agli avversari. Dipietrangelo rileva Ruggiero, Passante per Gualano e Cavallo fa rifiatare Deleonardis. Il primo quarto si chiude con gli ospiti in vantaggio 18-22. Nel secondo quarto aumenta la pressione difensiva dei mensanini e il Corato crolla. I tiri liberi di Amendolagine e i canestri di D’Introno provano a scuotere i baresi, ma la Mens Sana vola. Lescot inizia la sagra del tiro da tre punti e piazza un 4/6 nelle triple, seguito da Passante che ne infila altre due e con quella di Ruggiero fanno 7/11 nel parziale. Lo scossone mensanino disorienta i giovani coratini che tentano di reagire, ma il secondo quarto termina con i salentini in vantaggio 30-47. Nel terzo periodo continua il dominio della Mens Sana, Armenise prova a scuotere i compagni, mentre Gatta scompare dalla scena. Coach Capodieci continua a ruotare i disponibili e il terzo quarto si chiude con il Mesagne in vantaggio 45-67. Nell’ultimo quarto i mensanini pensano di avere già chiuso l’incontro, cedono di schianto in difesa e permettono al Corato di tentare il recupero. Dopo il canestro di Di Bartolomeo nel Corato inizia lo show di Logoluso che realizza 17 punti consecutivi. Il play coratino delizia il pubblico locale con buone giocate infilando anche tre triple in alcuni casi con il difensore incollato addosso. La Mens Sana subisce passivamente il ritorno dei padroni di casa, anche se la differenza di punteggio non scende mai sotto la doppia cifra. Spagnolo e Passante ribattono a Logoluso, mentre Deleonardis mette in sicurezza l’esito dell’incontro. Ancora un passo avanti per la Mens Sana Ciaurri Mesagne che continua la sua marcia alle spalle del battistrada Ceglie. Il prossimo turno vedrà il Mesagne impegnato in casa, sabato ore 18:30 presso il Palazzetto dello sport, contro l’Assi Brindisi.
Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author