Basket Corato show a Santeramo: 13° vittoria di fila

Si chiude con una vittoria il 2015 dell’A.S. Basket Corato, che espugna con merito l’ostico parquet della Murgia Santeramo (76-94) mantenendo saldamente la vetta della classifica.

Esame di maturità brillantemente superato per la “banda” di Coach Verile, che dopo aver preso le misure alla formazione locale nei primi due quarti, ha schiantato i murgiani nella seconda parte di gara sostenuta dal centinaio di tifosi coratini giunti a Santeramo.

Inizio gara subito di marca neroverde con capitan Leoncavallo in grande spolvero (24 punti e 21 rimbalzi totali nella sua partita) che in coppia con Castoro dava il primo vantaggio (7-12 al 5’). I padroni di casa scossi dalla coppia statunitense Mayes-Neal, rientrava velocemente in gara e dava vita ad un botta e risposta con i coratini che divertiva il pubblico presente al PalaVitulli (23-24 al 10’).

Grande equilibrio anche in avvio di seconda frazione, con i soliti Castoro e Grimaldi a guidare l’attacco ospite e l’atletismo di Mayes sotto canestro per i padroni di casa (32-32 al 14’). In chiusura di quarto ci provano Grimaldi con una bomba e Amendolagine in penetrazione a rompere l’equilibrio, dando punti preziosi di vantaggio ai coratini che chiudono avanti all’intervallo lungo sul 39-44.

Dopo la pausa di metà gara, Corato fiuta il momento positivo e infila il break decisivo. Prima Amendolagine con una tripla (43-49 al 21’) e poi un devastante Armenise (17 rimbalzi) sui due lati del campo, spingono la capolista al massimo vantaggio (43-56 al 23’). La zona 3-2 ordinata da coach Verile è letale per Santeramo che fatica a trovare tiri puliti e subisce il dilagante impeto neroverde che capitalizza al massimo la stoppata di Armenise, pescando in transizione offensiva la tripla di Castoro (45-61 al 24’). Coach Console con un timeout prova ad interrompere l’inerzia del match, ma deve arrendersi davanti al carro armato neroverde che trova canestri pesanti da Grimaldi, Castoro e Leoncavallo (56-74 al 30’).

La capolista nonostante il margine di sicurezza acquisito, continua a sciorinare una pallacanestro incisiva, toccando il massimo vantaggio con la tripla più fallo di Castoro (60-87 al 34’) tra l’entusiasmo dei sostenitori neroverdi.

Finale di gara eccessivamente nervoso per i padroni di casa che a giochi fatti tentano di chiudere in bagarre. A farne le spese è Grimaldi, che dopo aver subito un plateale sgambetto da Stano, viene espulso dalla coppia arbitrale per proteste. Minuti conclusivi utili solo per le statistiche con i neroverdi che chiudono il match alla sirena finale sul 76-94.

Dunque una vittoria preziosa e meritata per l’A.S. Basket Corato che chiude del migliore dei modi il 2015 centrando la tredicesima vittoria consecutiva del proprio straordinario campionato al cospetto della terza forza del torneo.

Appuntamento al nuovo anno ( Domenica 9 Gennaio ore 18), quando arriverà ospite al PalaLosito l’Olympia Rutigliano.

MURGIA SANTERAMO 76-94 A.S. BASKET CORATO

MURGIA SANTERAMO: Stano S. 20, Porfido, Petruzzelli, Maiullari 4,Mayes 24, Difonzo 2, Stano A. 2, Neal 11, Silletti 8, Girardi 5. All. Console

A.S. BASKET CORATO: Mascoli, Castoro 35, Grimaldi 16, Leoncavallo 24, Armenise 13, Riitano, Marcone, Amendolagine 6, Gatta, Scaringella. All.Verile Aiuto all. Carnicella e D’Introno

Arbitri: D’Elia e Leone

Parziali: 23-24; 39-44; 56-74; 76-94

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author