Basket Falconara, buon test a Porto S.Elpidio

Prima sgambatura di precampionato della Sandretto Basket Falconara che è scesa in campo a Porto S.Elpidio per testare il proprio grado di preparazione dopo due settimane di preparazione. Opposti ai pari categoria dell’Ecoelpidiense Stella i ragazzi di coach Reggiani hanno dimostrato un buon piglio specialmente nella prima parte di partita, poi le gambe pesanti e le rotazioni frenetiche tipiche di questo periodo hanno rallentato il rendimento dei falconaresi che escono sicuramente con segnali positivi da questa prima amichevole, il tutto senza Marko Micevic tenuto precauzionalmente a riposo per un fastidio a un ginocchio. Punteggio azzerato a ogni inizio di quarto con la Sandretto padrona del campo nei primi due periodi (32-17 e 12-8) e i padroni di casa capaci di mostrare il loro volto migliore nei due quarti finali (15-16, 16-23 per i biancoblu locali). Nei falconaresi il miglior realizzatore è Maganza (19) seguito da Di Viccaro (18) ed Eliantonio (13). Tra gli elpidiensi di coach Schiavi in evidenza Andreani, bene Tortù e il solito Boffini. In panchina a onor di firma Torresi.

Così coach Andrea Reggiani alla fine del match sintetizza lo scrimmage:“Direi molto bene all’inizio e fino all’intervallo poi siamo inevitabilmente calati come è logico che sia in un periodo come questo. La stanchezza si è fatta sentire e tra l’altro non abbiamo potuto contare su Micevic.”

Ecoelpidiense Stella P.S.Elpidio – Sandretto Falconara Basket (17-32, 8-12, 16-15, 16-23)
Ecoelpidiense: Andreani 21, Tortú 17, Boffini 14, De Leo 3, Caridá, Torresi ne, Vallasciani 3, Rossi 4, Romani 3, Cavoletti. All.Schiavi
Sandretto: Sebastianelli, Pozzetti 2, Ruini 4, Battagli, Alessandri 5, Wete 2, Di Viccaro 18, Maganza 19, Eliantonio 13, Renna, Micevic n.e., Tessitore 9. All.Reggiani

Tessitore e soci scenderanno in campo anche nella giornata di giovedì 3 settembre. Ancora una partita in trasferta, alle ore 17.00 al PalaLeombroni di Chieti contro la Proger che si sta preparando al prossimo torneo di A2. Si alza il livello di difficoltà a poco più di 20 giorni dall’inizio ufficiale della stagione.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author