Basket Grottaferrata, Busti: "Abbiamo un gruppo molto affiatato. I Playoff? Prima c'è da chiudere in testa il campionato"

A distanza di qualche settimana dall’intervista con Federico Ridolfi, Tuttobasket.net torna a bussare alla porta del Basket Grottaferrata, compagine che con merito sta guidando il campionato di Serie C Gold Lazio. In questa occasione, abbiamo avuto il piacere di scambiare delle impressioni con colui il quale si trova alla guida della formazione cryptense dalla stagione 2014/15, ovvero con coach Stefano Busti.

Dopo il brutto ko rimediato in casa del Meta Formia, i suoi ragazzi si sono subito rialzati, nel match contro Sora. Che partita è stata quella contro la squadra di coach Polidori?

Sora si è presentata rinforzata, con l’arrivo di Guadagnola e Sforza, ed ha fatto una buona partita. Noi siamo rimasti con la testa dentro la partita e complice anche un loro calo, abbiamo fatto il break decisivo nell’ultimo quarto“.

Qualche settimana fa, Ridolfi ha elogiato la solidità e la coesione del gruppo. Quanto è stato importante tutto ciò per ripartire dopo la sconfitta di Formia, che aveva interrotto una serie di 6 partite di fila?

Fondamentale, ma non abbiamo mai avuto dubbi su questo. E poi, in maniera scontata, ci piace dire che la qualità umana delle persone fa la differenza, e poter contare su un nucleo di ragazzi così affiatato è un vantaggio non da poco. Con il mio vice Matteo Apa proviamo a mettere insieme le loro qualità e poi, sinceramente, cerchiamo di sbagliare il meno possibile in partita!“.

In un’intervista molto recente, coach Di Rocco ha sottolineato il livello di competitività molto elevato della C Gold Lazio. Qual è il suo pensiero al riguardo?

E’ un campionato lungo e per questo molto difficile da inquadrare. Però senza dubbio è molto livellato, dove puoi vincere e perdere con tutti. E lo dimostrano le tante sorprese che arrivano settimana dopo settimana. Bisogna farsi trovare pronti ed affrontare tutti con il piglio giusto, per questo un’ottima condizione mentale, oltre che fisica, è fondamentale“.

Quella in corso è la sua quinta stagione da head coach del Basket Grottaferrata. Che rapporto la lega con società e tifosi?

La società ti permette di lavorare serenamente, senza pressioni ma con supporto costante. Ed è un discorso che va oltre la prima squadra; proviamo a creare e mantenere sinergia in tutti gli aspetti della gestione sportiva, con l’obiettivo sempre di migliorarsi in tutte le componenti di essa“.

Torniamo al campionato. Mancano nove giornate alla fine della ‘regular season’, e la classifica vi vede con 6 punti di margine sul Meta Formia e 8 sull’Anzio Bk Club. Quali obiettivi deve porsi la sua squadra da qui all’ultima giornata?

Alla fine la graduatoria conterà il giusto, ma ciò non toglie che l’obiettivo che abbiamo a breve termine è quello di mantenere il primo posto. Mancano un paio di mesi ancora ai playoff, dove comincerà un altro campionato; noi intanto scendiamo in campo cercando di fare qualche piccolo passo avanti rispetto alla partita precedente, ovviamente per farci trovare pronti poi, quando arriverà la fase playoff“.

Ringraziamo il San Nilo Basket Grottaferrata e Stefano Busti per la disponibilità e la collaborazione.

Commenta
(Visited 128 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.
Per Info