Basket in carrozzina: a Seveso il big-match tra Briantea 84 e Santa Lucia

Attenzioni ovviamente rivolte soprattutto su Seveso, dove alle 20.30 andrà in scena il big match tra i padroni di casa della UnipolSai Briantea 84 Cantù, secondi in classifica a quota 20 punti, e i campioni d’Italia del Santa Lucia Roma, primi a punteggio pieno con 12 vittorie consecutive. Si tratta del confronto che ha segnato le ultime tre stagioni italiane: a partire dalla Coppa Italia 2013 infatti, ogni trofeo nazionale è stato conteso proprio dalle due storiche rivali, con un bilancio che vede i lombardi vittoriosi in 2 finali Scudetto, 2 Coppe Italia e 1 Supercoppa Italiana e i romani conquistare un tricolore, 2 Coppe Italia e 2 Supercoppe Italiane. L’ultima sfida è stata la finale di Coppa Italia di Varese lo scorso 17 gennaio, vinta dalla Briantea 84 dopo sette sconfitte consecutive subite dal Santa Lucia. Nel match di andata giocato un girone fa a Roma, la capolista si era imposta 54 a 51.

Vincere per il Santa Lucia di fatto significherebbe tagliare fuori la UnipolSai dalla corsa alla prima piazza della stagione regolare (il gap aumenterebbe a 6 punti), mentre una vittoria dei padroni di casa riaprirebbe il discorso, nel quale è coinvolta anche la DECO Group Amicacci Giulianova, anch’essa seconda a quota 20 e impegnata in casa alle ore 18 nel non proibitivo impegno contro la SBS Montello.

Altro scontro diretto decisivo per le sorti della classifica sarà quello delle ore 15 tra HS Cimberio Varese e GSD Porto Torres, ovvero tra la quinta e la quarta in graduatoria. I sardi, pesantemente sconfitti una settimana fa in casa da Giulianova, hanno visto ridursi il margine di sicurezza dal quinto posto a soli 2 punti. A sei turni dalla conclusione della stagione regolare, la battaglia per l’ultimo posto nei playoff rimane apertissima: con una vittoria della Cimberio HS Varese, che affiancherebbe i sardi a 16 punti, potrebbe rientrare in corsa anche l’altra isolana, la Dinamo Lab Banco di Sardegna, che sempre alle ore 15 ospiterà il S. Stefano Banca Marche. Fuori invece da ogni ambizione di post season il Padova Millennium Basket, che farà visita alle ore 18 alla Laumas Elettronica Gioco Parma, ancora a secco di successi.

Turno importante anche nel campionato di Serie B. A due giornate dalla fine della stagione regolare, con Panormus Palermo, Polisportiva Nordest Castelvecchio, Generali Genova e Boys Taranto Basket INAIL già qualificate per i playoff promozione, alle 18 di sabato la sfida tra SS Lazio e Bologna potrebbe decretare la quinta qualificata alla post season, in attesa poi di conoscere la prossima settimana le migliori tre dai cinque gironi cadetti che completeranno il quadro dei quarti di finale.

 

 

Claudio Di Renzo

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author